Piccoli a Orvieille

Il 30 maggio, esattamente come l'anno scorso, sono usciti i primi  piccoli delle famiglie dell'area di studio. I 3 piccoli di marmotta, nati circa 30-40 giorni prima dell'effettiva uscita dalla tana, fanno parte della già numerosa famiglia di Orvieilles e Mirta ed Arlem, i due dominanti, sono quasi certamente i genitori dei piccoli.

I ricercatori adesso cercheranno di prendere i piccoli  con delle apposite gabbie per controllare il sesso, raccogliere i dati biometrici e mettere un microchip sottocutaneo, in modo da poterli seguire per tutta la loro futura vita.

Le altre famiglie dell'area di studio invece ancora non hanno 'svelato' se la riproduzione è avvenuta ed andata a buon fine, ma lo sapremo tra poco.

La natalità annuale è molto variabile, sia in termini di quante famiglie si riproducono, sia di quanti piccoli fanno sia della loro sopravvivenza. Sui primi due parametri possono influire le variabili ambientali e climatiche sia dell'anno in corso che dell'anno precedente, ma anche fattori sociali e individuali come lo stato fisico dei genitori.

Foto di Matteo Cristiano