Escursioni invernali con Trekking Habitat

5 Jan 2021 to 3 Apr 2021
Escursioni invernali con Trekking Habitat

Un'esperienza immersiva, non una semplice escursione!

Le attività che proponiamo saranno sviluppate secondo il principio che lo scopo principale dell’interpretazione non è istruire, bensì provocare stupore, meraviglia, emozione e consapevolezza.
Se è vero che la semplice informazione svanisce facilmente nella memoria delle persone che accompagniamo e da sola non permette di “connettersi“ con l’ambiente circostante, allora il racconto di tracce sulla neve e degli adattamenti della vegetazione all’inverno, saranno improntati al suscitare la consapevolezza della forza e insieme della fragilità degli ambienti di montagna. Quindi il nostro modo di porci durante l’escursione sarà improntato a portare i visitatori a scoprire un senso più profondo e arricchente dell’esperienza.
Ciò significa mettere in risalto quello che incontriamo nella nostra “escursione” come qualcosa che è parte della nostra esistenza. La sua bellezza può contagiarci, modificando in modo positivo il nostro atteggiamento verso noi stessi, gli altri, tutto ciò che ci circonda.
Con l’obiettivo di stimolare la capacità di fascinazione e affiliazione alla Natura, che è innata dentro ognuno di noi, i nostri percorsi coinvolgeranno il più possibile tutte le componenti sensoriali umane alla ricerca di uno stato di BEN ESSERE, immersi nella natura del Parco.

Calendario delle iniziative:

 

Domenica 10 gennaio 2021 – giornata intera
(iscrizioni entro il giorno precedente alle 12)
Valle di Rhemes – appuntamento ore 9,30 Chiesa di Rhemes Notre dame
LA BELLA RACCHETTATA NEL BOSCO
L’inverno è una stagione di cambiamento, dove la vita animale e vegetale continua in modo diverso, più “rallentato”, ma sempre affascinante.
Partendo dalla chiesa di Bruil, si sale nel bosco a monte fino ad arrivare al Rû – canale irriguo nel patois locale -, per poi piegare a sinistra inoltrandosi sempre di più tra larici e cembri. Alcuni di questi sembrano sculture, plasmate dal vento e dai fulmini. Ad un tratto su un dosso appare il casotto dei guardaparco del Sort (2295 m).
Dislivello:550 m – tempo di salita. 2,30 h
Per chi: Dai 12 anni – Difficoltà media = Escursionistica
Cosa può servire: Abbigliamento a “cipolla” adeguato all’inverno
Costi: 20 € - compresa la fornitura di racchette da neve e bastoncini per chi ne fosse sprovvisto.
Possibilità di merenda in locale marchio di qualità del Parco
Per informazioni: Roberto – 3358118731 – 0165 363851 – info@trekking-habitat.comwww.trekking-habitat.com

 

Sabato 16 gennaio 2021 - passeggiata serale
(iscrizioni entro il giorno precedente alle 12)
Espace Grand Paradis – Vetan (Saint Pierre)
appuntamento ore 18 parcheggio Hotel Notre Maison a Vetan dessus
Tenera è la notte… calda la polenta!
Emozionante passeggiata serale alla scoperta della volta celeste nelle magiche atmosfere della splendida balconata di Vetan, posto a 1800 m di quota, affacciata sulla valle centrale. Ogni notte lo spettacolo si ripete: Il cacciatore Orione minaccia con una clava il Toro, Cassiopea ostenta la sua bellezza, Sirio riluce nel cane Maggiore, Ercole è alle prese con l’ennesima impresa…
Dislivello:100 m – tempo di salita. 1,00 h
Per chi: Dai 12 anni - Difficoltà media = Escursionistica
Cosa può servire: Abbigliamento a “cipolla” adeguato all’inverno
Costi: 20 € - compresa la fornitura di racchette da neve e bastoncini per chi ne fosse sprovvisto. Gratuità per minori di 10 anni
Possibilità di cena in locale tipico a prezzo concordato
Per informazioni: Roberto – 3358118731 – 0165 363851 – info@trekking-habitat.comwww.trekking-habitat.com

 

Domenica 17 gennaio 2021 – giornata intera
(iscrizioni entro il giorno precedente alle 12)
Valsavarenche – appuntamento ore 9,30 Centro Visitatori PNGP
Casino Royal
La natura invernale dona un senso di tranquillità, rilassamento.  Ma a ben guardare la vita pulsa, la neve mostra le tracce degli animali, sorprendentemente numerose, alla ricerca di cibo; molti alberi stanno mettendo le gemme che produrranno foglie e fiori in primavera: un modo di prepararsi al futuro con fiducia… Sicuramente un atteggiamento da imitare.
Dal capoluogo ci si sposta al parcheggio di Eau Rousse, dove si indossano le racchette da neve e si sale tra i prati sotto la parete colorata di ruggine che dà il nome all’abitato. Il percorso si snoda con vari tornanti nel bosco di protezione a monte fino a imboccare il vallone laterale ricco di pascoli. In breve si giunge nella conca che accoglie l’antico Casino di Caccia dei Savoia di Orvieille (2165 m), ora rifugio per i guardaparco e per i ricercatori.
Dislivello:500 m – tempo di salita. 2,30 h ca
Per chi: Dai 12 anni – Difficoltà media = Escursionistica
Cosa può servire: Abbigliamento a “cipolla” adeguato all’inverno
Costi: 20 € - compresa la fornitura di racchette da neve e bastoncini per chi ne fosse sprovvisto.
Possibilità di merenda in locale tipico
Per informazioni: Roberto – 3358118731 – 0165 363851 – info@trekking-habitat.comwww.trekking-habitat.com

 

Sabato 23 gennaio 2021 - passeggiata serale
(iscrizioni entro il giorno precedente alle 12)
Valle di Rhemes – appuntamento ore 18 Chiesa di Rhemes Notre Dame
Vaghe stelle dell’Orsa
Di sera la luce della luna, riflessa e moltiplicata dalla neve, crea un’ombra insospettabile e netta, generando un’atmosfera irreale, quasi fuori dal tempo, non essendo né una normale notte tenebrosa, tanto meno giorno, nonostante la singolare luminosità che avvolge la montagna. Le stelle quindi appaiono nitide, a migliaia, senza soluzione di continuità, rendendo quasi difficile il riconoscimento delle diverse costellazioni. Lo spettacolo incanta, qui l’inquinamento luminoso delle città non esiste. La guida, indica Orione, narra le vicende di questo cacciatore mitologico che insidiava le ninfe Pleiadi, accompagnato dal Cane Maggiore, dove si trova la splendente Sirio, astro sacro agli antichi Egizi. La vanitosa Cassiopea campeggia a nord, opposta all’Orsa Maggiore, a poca distanza dalla stella Polare che indica il Nord. La narrazione continua… i protagonisti di queste notti sono moltissimi.
Dislivello:100 m – tempo di salita. 1,00 h
Per chi: Dai 12 anni - Difficoltà media = Escursionistica
Cosa può servire: Abbigliamento a “cipolla” adeguato all’inverno
Costi: 20 € - compresa la fornitura di racchette da neve e bastoncini per chi ne fosse sprovvisto. Gratuità per minori di 10 anni
Possibilità di cena in locale marchio di qualità del Parco
Per informazioni: Roberto – 3358118731 – 0165 363851 – info@trekking-habitat.comwww.trekking-habitat.com

 

Domenica 24 gennaio 2021 – giornata intera
(iscrizioni entro il giorno precedente alle 12)
Espace Grand Paradis – Sarre
appuntamento ore 9,00 Municipio di Sarre
CIASPE DIEM
La natura invernale dona un senso di tranquillità, rilassamento.  Ma a ben guardare la vita pulsa, la neve mostra le tracce degli animali, sorprendentemente numerose, alla ricerca di cibo; molti alberi stanno mettendo le gemme che produrranno foglie e fiori in primavera: un modo di prepararsi al futuro con fiducia… Sicuramente un atteggiamento da imitare.
In auto ci si sposta fino a Thouraz, a quota 1700 m. Qui calzate le racchette da neve ai margini del parcheggio si sale sui pascoli a monte, fino a giungere ad una larga strada innevata. La zona è panoramica e solo un tratto di sentiero che si sviluppa nel bosco, limita la vista sulla valle centrale. Destinazione l’Alpe Tsa di Metz (2251 m), l’alpeggio più alto della zona…
Dislivello:600 m – tempo di salita. 3,00 h ca
Per chi: Dai 12 anni – Difficoltà media = Escursionistica
Cosa può servire: Abbigliamento a “cipolla” adeguato all’inverno
Costi: 20 € - compresa la fornitura di racchette da neve e bastoncini per chi ne fosse sprovvisto.
Possibilità di merenda in locale tipico
Per informazioni: Roberto – 3358118731 – 0165 363851 – info@trekking-habitat.comwww.trekking-habitat.com

 

Sabato 30 gennaio 2021 – giornata intera
(iscrizioni entro il giorno precedente alle 12)
Espace Grand Paradis – Vetan (Saint Pierre)
appuntamento ore 9,30 piazzale Hotel Notre maison
LA FINESTRA SUL CIELO
La natura invernale dona un senso di tranquillità, rilassamento.  Ma a ben guardare la vita pulsa, la neve mostra le tracce degli animali, sorprendentemente numerose, alla ricerca di cibo; molti alberi stanno mettendo le gemme che produrranno foglie e fiori in primavera: un modo di prepararsi al futuro con fiducia… Sicuramente un atteggiamento da imitare.
Calzate le racchette da neve ai margini del parcheggio si sale sui pascoli a monte. Nei pressi dell’alpe Thoules il percorso diventa pianeggiante fino all’alpe Loé. A questo punto una salita più ripida, all’interno di un rado bosco, conduce sino all’anticima della Beccafrance (2350 m), dove la vista spazia a 360°
Dislivello:570 m – tempo di salita. 2,30 h ca
Per chi: Dai 12 anni – Difficoltà media = Escursionistica
Cosa può servire: Abbigliamento a “cipolla” adeguato all’inverno
Costi: 20 € - compresa la fornitura di racchette da neve e bastoncini per chi ne fosse sprovvisto.
Possibilità di merenda in locale tipico
Per informazioni: Roberto – 3358118731 – 0165 363851 – info@trekking-habitat.comwww.trekking-habitat.com

 

Domenica 31 gennaio 2021 – giornata intera
(iscrizioni entro il giorno precedente alle 12)
Valle di Cogne– appuntamento ore 9,30 parcheggio di Lillaz pressi Bar Maison du Gout
LA VALLE DELL’EDEN
L’inverno è una stagione di cambiamento, dove la vita animale e vegetale continua in modo diverso, più “rallentato”, ma sempre affascinante. La lotta per la sopravvivenza condiziona ogni essere vivente… per questo il nostro procedere sulla neve deve essere attento a non creare disturbo alla fauna selvatica, già provata dalla scarsità di cibo.
Da Lillaz si imbocca la strada, ora innevata, che porta al vallone dell’Urtier. Nei pressi della condotta ci si sposta sul sentiero che costeggia il torrente fino a Goilles. A questo punto un bosco rado accompagna fino all’ingresso del vallone di Acque Rosse (2140 m). Poco distante il casotto dei guardaparco.
Dislivello:520 m – tempo di salita. 2,30 h
Per chi: Dai 12 anni - Difficoltà media = Escursionistica
Cosa può servire: Abbigliamento a “cipolla” adeguato all’inverno
Costi: 20 € - compresa la fornitura di racchette da neve e bastoncini per chi ne fosse sprovvisto.
Possibilità di merenda in locale tipico
Per informazioni: Roberto – 3358118731 – 0165 363851 – info@trekking-habitat.comwww.trekking-habitat.com

 

Sabato 6 febbraio 2021 - passeggiata serale
(iscrizioni entro il giorno precedente alle 12)
Valle di Rhemes – appuntamento ore 18 Chiesa di Rhemes Notre Dame
Vaghe stelle dell’Orsa
Di sera la luce della luna, riflessa e moltiplicata dalla neve, crea un’ombra insospettabile e netta, generando un’atmosfera irreale, quasi fuori dal tempo, non essendo né una normale notte tenebrosa, tanto meno giorno, nonostante la singolare luminosità che avvolge la montagna. Le stelle quindi appaiono nitide, a migliaia, senza soluzione di continuità, rendendo quasi difficile il riconoscimento delle diverse costellazioni. Lo spettacolo incanta, qui l’inquinamento luminoso delle città non esiste. La guida, indica Orione, narra le vicende di questo cacciatore mitologico che insidiava le ninfe Pleiadi, accompagnato dal Cane Maggiore, dove si trova la splendente Sirio, astro sacro agli antichi Egizi. La vanitosa Cassiopea campeggia a nord, opposta all’Orsa Maggiore, a poca distanza dalla stella Polare che indica il Nord. La narrazione continua… i protagonisti di queste notti sono moltissimi.
Dislivello:100 m – tempo di salita. 1,00 h
Per chi: Dai 12 anni - Difficoltà media = Escursionistica
Cosa può servire: Abbigliamento a “cipolla” adeguato all’inverno
Costi: 20 € - compresa la fornitura di racchette da neve e bastoncini per chi ne fosse sprovvisto. Gratuità per minori di 10 anni
Possibilità di cena in locale marchio di qualità del Parco
Per informazioni: Roberto – 3358118731 – 0165 363851 – info@trekking-habitat.comwww.trekking-habitat.com

 

Sabato 20 febbraio 2021 - passeggiata serale
(iscrizioni entro il giorno precedente alle 12)
Valle di Rhemes – appuntamento ore 18 Chiesa di Rhemes Notre Dame
Vaghe stelle dell’Orsa
Di sera la luce della luna, riflessa e moltiplicata dalla neve, crea un’ombra insospettabile e netta, generando un’atmosfera irreale, quasi fuori dal tempo, non essendo né una normale notte tenebrosa, tanto meno giorno, nonostante la singolare luminosità che avvolge la montagna. Le stelle quindi appaiono nitide, a migliaia, senza soluzione di continuità, rendendo quasi difficile il riconoscimento delle diverse costellazioni. Lo spettacolo incanta, qui l’inquinamento luminoso delle città non esiste. La guida, indica Orione, narra le vicende di questo cacciatore mitologico che insidiava le ninfe Pleiadi, accompagnato dal Cane Maggiore, dove si trova la splendente Sirio, astro sacro agli antichi Egizi. La vanitosa Cassiopea campeggia a nord, opposta all’Orsa Maggiore, a poca distanza dalla stella Polare che indica il Nord. La narrazione continua… i protagonisti di queste notti sono moltissimi.
Dislivello:100 m – tempo di salita. 1,00 h
Per chi: Dai 12 anni - Difficoltà media = Escursionistica
Cosa può servire: Abbigliamento a “cipolla” adeguato all’inverno
Costi: 20 € - compresa la fornitura di racchette da neve e bastoncini per chi ne fosse sprovvisto. Gratuità per minori di 10 anni
Possibilità di cena in locale marchio di qualità del Parco
Per informazioni: Roberto – 3358118731 – 0165 363851 – info@trekking-habitat.comwww.trekking-habitat.com

 

Domenica 21 febbraio 2021 – giornata intera
(iscrizioni entro il giorno precedente alle 12)
Valsavarenche – appuntamento ore 9,30 Centro Visitatori PNGP
Fronte del parco
La natura invernale dona un senso di tranquillità, rilassamento.  Ma a ben guardare la vita pulsa, la neve mostra le tracce degli animali, sorprendentemente numerose, alla ricerca di cibo; molti alberi stanno mettendo le gemme che produrranno foglie e fiori in primavera: un modo di prepararsi al futuro con fiducia… Sicuramente un atteggiamento da imitare.
Dal capoluogo ci si sposta al parcheggio di Pravieu, dove si indossano le racchette da neve per inoltrarsi subito in un bosco luminoso per il primo tratto più ripido, poi in salita più dolce. Le tracce della neve confermano che siamo in una delle zone più popolate da animali selvatici dell’area protetta. Una radura accoglie il casotto dei guardaparco di Lavassey (2190 m).
Dislivello: 350 m – tempo di salita. 2,00 h ca
Per chi: Dai 12 anni – Difficoltà media = Escursionistica
Cosa può servire: abbigliamento a “cipolla” adeguato all’inverno
Costi: 20 € - compresa la fornitura di racchette da neve e bastoncini per chi ne fosse sprovvisto.
Possibilità di merenda in locale tipico
Per informazioni: Roberto – 3358118731 – 0165 363851 – info@trekking-habitat.comwww.trekking-habitat.com

 

Domenica 28 febbraio 2021 – giornata intera
(iscrizioni entro il giorno precedente alle 12)
Valle di Rhemes – appuntamento ore 9,30 Chiesa di Rhemes Notre dame
IL PARADISO NON PUO’ ATTENDERE
L’inverno è una stagione di cambiamento, dove la vita animale e vegetale continua in modo diverso, più “rallentato”, ma sempre affascinante. La lotta per la sopravvivenza condiziona ogni essere vivente… per questo il nostro procedere sulla neve deve essere attento a non creare disturbo alla fauna selvatica, già provata dalla scarsità di cibo.
Partendo dalla chiesa di Bruil, si sale nel bosco a monte fino ad arrivare al Rû - canale irriguo nel patois locale -, per poi piegare a sinistra inoltrandosi sempre di più tra larici e cembri. Alcuni di questi sembrano sculture, plasmate dal vento e dai fulmini. Ad un tratto su un dosso appare il casotto dei guardaparco del Sort (2295 m).
Dislivello:550 m – tempo di salita. 2,30 h
Per chi: Dai 12 anni – Difficoltà media = Escursionistica
Cosa può servire: Abbigliamento a “cipolla” adeguato all’inverno
Costi: 20 € - compresa la fornitura di racchette da neve e bastoncini per chi ne fosse sprovvisto.
Possibilità di merenda in locale marchio di qualità del Parco
Per informazioni: Roberto – 3358118731 – 0165 363851 – info@trekking-habitat.comwww.trekking-habitat.com

 

Sabato 6 marzo 2021 - passeggiata serale
(iscrizioni entro il giorno precedente alle 12)
Valle di Rhemes – appuntamento ore 18 Chiesa di Rhemes Notre Dame
Vaghe stelle dell’Orsa
Di sera la luce della luna, riflessa e moltiplicata dalla neve, crea un’ombra insospettabile e netta, generando un’atmosfera irreale, quasi fuori dal tempo, non essendo né una normale notte tenebrosa, tanto meno giorno, nonostante la singolare luminosità che avvolge la montagna. Le stelle quindi appaiono nitide, a migliaia, senza soluzione di continuità, rendendo quasi difficile il riconoscimento delle diverse costellazioni. Lo spettacolo incanta, qui l’inquinamento luminoso delle città non esiste. La guida, indica Orione, narra le vicende di questo cacciatore mitologico che insidiava le ninfe Pleiadi, accompagnato dal Cane Maggiore, dove si trova la splendente Sirio, astro sacro agli antichi Egizi. La vanitosa Cassiopea campeggia a nord, opposta all’Orsa Maggiore, a poca distanza dalla stella Polare che indica il Nord. La narrazione continua… i protagonisti di queste notti sono moltissimi.
Dislivello:100 m – tempo di salita. 1,00 h
Per chi: Dai 12 anni - Difficoltà media = Escursionistica
Cosa può servire: Abbigliamento a “cipolla” adeguato all’inverno
Costi: 20 € - compresa la fornitura di racchette da neve e bastoncini per chi ne fosse sprovvisto. Gratuità per minori di 10 anni
Possibilità di cena in locale marchio di qualità del Parco
Per informazioni: Roberto – 3358118731 – 0165 363851 – info@trekking-habitat.comwww.trekking-habitat.com

 

Domenica 7 marzo 2021 – giornata intera
(iscrizioni entro il giorno precedente alle 12)
Valle di Cogne– appuntamento ore 9,30 parcheggio di Lillaz pressi Bar Maison du Gout
LA VALLE DELL’EDEN
Nelle fredde giornate invernali, quando l’aria è pungente ed il cielo è terso, la neve copre tutto con un tappeto di perle e allora, con l’aiuto di racchette da neve, si possono godere di panorami straordinari e seguire le orme di camosci, lepri, scoiattoli, volpi..
Un’escursione guidata con le racchette stimola emozioni diverse rispetto al resto dell’anno: la quiete, il senso di una natura incontaminata e apparentemente addormentata, le rocce aspre sepolte e addolcite da un manto che ricopre ogni cosa e smorza i suoni, ispirano un senso profondo di calma e tranquillità terapeutica..
Da Lillaz si imbocca la strada, ora innevata, che porta al vallone dell’Urtier. Nei pressi della condotta ci si sposta sul sentiero che costeggia il torrente fino a Goilles. A questo punto un bosco rado accompagna fino all’ingresso del vallone di Acque Rosse (2140 m). Poco distante il casotto dei guardaparco.
Dislivello:520 m – tempo di salita. 2,30 h
Per chi: Dai 12 anni - Difficoltà media = Escursionistica
Cosa può servire: Abbigliamento a “cipolla” adeguato all’inverno
Costi: 20 € - compresa la fornitura di racchette da neve e bastoncini per chi ne fosse sprovvisto.
Possibilità di merenda in locale tipico
Per informazioni: Roberto – 3358118731 – 0165 363851 – info@trekking-habitat.comwww.trekking-habitat.com

 

Sabato 20 marzo 2021 - passeggiata serale
(iscrizioni entro il giorno precedente alle 12)
Valle di Rhemes – appuntamento ore 18 Chiesa di Rhemes Notre Dame
Vaghe stelle dell’Orsa
Di sera la luce della luna, riflessa e moltiplicata dalla neve, crea un’ombra insospettabile e netta, generando un’atmosfera irreale, quasi fuori dal tempo, non essendo né una normale notte tenebrosa, tanto meno giorno, nonostante la singolare luminosità che avvolge la montagna. Le stelle quindi appaiono nitide, a migliaia, senza soluzione di continuità, rendendo quasi difficile il riconoscimento delle diverse costellazioni. Lo spettacolo incanta, qui l’inquinamento luminoso delle città non esiste. La guida, indica Orione, narra le vicende di questo cacciatore mitologico che insidiava le ninfe Pleiadi, accompagnato dal Cane Maggiore, dove si trova la splendente Sirio, astro sacro agli antichi Egizi. La vanitosa Cassiopea campeggia a nord, opposta all’Orsa Maggiore, a poca distanza dalla stella Polare che indica il Nord. La narrazione continua… i protagonisti di queste notti sono moltissimi.
Dislivello:100 m – tempo di salita. 1,00 h
Per chi: Dai 12 anni - Difficoltà media = Escursionistica
Cosa può servire: Abbigliamento a “cipolla” adeguato all’inverno
Costi: 20 € - compresa la fornitura di racchette da neve e bastoncini per chi ne fosse sprovvisto. Gratuità per minori di 10 anni
Possibilità di cena in locale marchio di qualità del Parco
Per informazioni: Roberto – 3358118731 – 0165 363851 – info@trekking-habitat.comwww.trekking-habitat.com

 

Domenica 28 marzo 2021 – giornata intera
(iscrizioni entro il giorno precedente alle 12)
Valle di Rhemes – appuntamento ore 9,30 Chiesa di Rhemes Notre Dame
MAGIC MOMENT
L’inverno è una stagione di cambiamento, dove la vita animale e vegetale continua in modo diverso, più “rallentato”, ma sempre affascinante. La lotta per la sopravvivenza condiziona ogni essere vivente… per questo il nostro procedere sulla neve deve essere attento a non creare disturbo alla fauna selvatica, già provata dalla scarsità di cibo.
Partendo dalla chiesa di Bruil, si sale nel bosco a monte fino ad arrivare al Rû (canale irriguo nel patois locale), per poi piegare a destra seguendo il canale, fino ad incontrare un segnavia che indica il vallone di Entrelor. Il sentiero ora è più ripido e si inoltra sempre di più tra larici e abeti rossi, Dopo vari tornanti si sbuca nel vallone accolti da una croce in legno. Il panorama è magnifico, lo sguardo spazia su tutta la vallata sottostante e i contrafforti che delimitano questo vallone secondario. In breve si giunge alle case dell’alpe Entrelor (2142 m), dove è presente anche un rifugio, purtroppo chiuso in inverno.
Dislivello:430 m – tempo di salita. 2,00 h
Per chi: Dai 12 anni – Difficoltà media = Escursionistica
Cosa può servire: Abbigliamento a “cipolla” adeguato all’inverno
Costi: 20 € - compresa la fornitura di racchette da neve e bastoncini per chi ne fosse sprovvisto.
Possibilità di merenda in locale marchio di qualità del Parco
Per informazioni: Roberto – 3358118731 – 0165 363851 – info@trekking-habitat.comwww.trekking-habitat.com

 

Sabato 3 aprile 2021 - passeggiata serale
(iscrizioni entro il giorno precedente alle 12)
Valle di Rhemes – appuntamento ore 18,00 Chiesa di Rhemes Notre Dame
Vaghe stelle dell’Orsa
Di sera la luce della luna, riflessa e moltiplicata dalla neve, crea un’ombra insospettabile e netta, generando un’atmosfera irreale, quasi fuori dal tempo, non essendo né una normale notte tenebrosa, tanto meno giorno, nonostante la singolare luminosità che avvolge la montagna. Le stelle quindi appaiono nitide, a migliaia, senza soluzione di continuità, rendendo quasi difficile il riconoscimento delle diverse costellazioni. Lo spettacolo incanta, qui l’inquinamento luminoso delle città non esiste. La guida, indica Orione, narra le vicende di questo cacciatore mitologico che insidiava le ninfe Pleiadi, accompagnato dal Cane Maggiore, dove si trova la splendente Sirio, astro sacro agli antichi Egizi. La vanitosa Cassiopea campeggia a nord, opposta all’Orsa Maggiore, a poca distanza dalla stella Polare che indica il Nord. La narrazione continua… i protagonisti di queste notti sono moltissimi.
Dislivello:100 m – tempo di salita. 1,00 h
Per chi: Dai 12 anni - Difficoltà media = Escursionistica
Cosa può servire: Abbigliamento a “cipolla” adeguato all’inverno
Costi: 20 € - compresa la fornitura di racchette da neve e bastoncini per chi ne fosse sprovvisto. Gratuità per minori di 10 anni
Possibilità di cena in locale marchio di qualità del Parco
Per informazioni: Roberto – 3358118731 – 0165 363851 – info@trekking-habitat.comwww.trekking-habitat.com

 

L'Ente Parco non è responsabile delle iniziative proposte da soggetti terzi. Si invita a verificare con gli organizzatori se le stesse siano realizzabili ai sensi delle normative vigenti per il contenimento dell'emergenza sanitaria Covid-19. Si consiglia di contattare sempre gli organizzatori per eventuali informazioni.

Foto fornita dagli organizzatori dell'iniziativa

Dettagli

Tipo di iniziativa: 
Attività in famiglia
Cultura e tradizioni
Enogastronomia
Escursioni in giornata
Iniziative con le Guide del Parco
Valley: 
Cogne valley
Rhêmes Valley
Valsavarenche