Servizio di sorveglianza

Organizzazione del servizio
Il Servizio è deputato istituzionalmente alla sorveglianza del territorio del Parco e del suo ambiente.
Possiede una struttura con a capo un funzionario (ispettore), il quale coordina le attività dell'intero servizio. In ognuna delle cinque valli del Parco (Orco, Soana, Cogne, Valsavarenche e Rhêmes) è presente un responsabile di valle (caposervizio) coadiuvato da alcuni aiuti caposervizio. Questi è il responsabile della vigilanza nella propria valle, ne cura l'organizzazione e controlla che sia svolta secondo le direttive impartite.
I guardaparco prestano servizio normalmente nella propria valle, svolgendo la propria attività in modo più specifico in una delle 35 zone di sorveglianza in cui è diviso il territorio del Parco.
Attualmente il Servizio di Sorveglianza è composto da 62 persone.

Attività
La principale attività dei guardaparco è la vigilanza ambientale. I compiti sono i più diversi: dall'antibracconaggio al controllo urbanistico, dalle verifiche sul comportamento dei turisti ai controlli sull'abbandono di rifiuti.
Non vi è però solo la vigilanza in senso stretto. Essere capillarmente presenti sul territorio vuol dire poter raccogliere informazioni e dati scientifici unici, fondamentali per tutta una serie di ricerche che vengono svolte da Università e altri Enti: dai censimenti di stambecco e camoscio alla loro cattura tramite telenarcosi a scopo di ripopolamento, dalle misurazioni dei ghiacciai ai conteggi di gallo forcello e pernice bianca.
Non manca inoltre una funzione divulgativa: fanno parte del bagaglio ordinario di lavoro del guardaparco le lezioni nelle classi della scuola dell'obbligo, gli accompagnamenti nel Parco e le informazioni ai turisti.
Non ultime le operazioni di soccorso in montagna, svolte collaborando con i tecnici e i volontari del Soccorso Alpino piemontese e valdostano.
 

Uffici e recapiti

Ispettore del Servizio di Sorveglianza:
Stefano Cerise: cell. 347-2398441 stefano.cerise@pngp.it 
Fraz. Dègioz 11/a - Valsavarenche - tel. e fax 0165 905808

E' possibile contattare le sedi distaccate del Servizio di Sorveglianza del Parco tutti i venerdì dalle ore 14.00 alle ore 17.00 presso le seguenti sedi di valle:

Piero Chabod, Caposervizio Valle Orco: Cell. 349-2354933, email piero.chabod@pngp.it
Valle Orco, Noasca, Fraz. Jamonin 5, tel. e fax 0124 901040
e-mail sede di valle: orco@pngp.it

Renzo Guglielmetti, Caposervizio Valle Soana: Cell. 349-2354936, email renzo.guglielmetti@pngp.it
Val Soana, Ronco Canavese, Via Vittorio Emanuele, tel. e fax 0124 817433.
e-mail sede di valle: soana@pngp.it

Giovanni Bracotto, Caposervizio Valsavarenche: Cell. 349-2354935, email giovanni.bracotto@pngp.it
Fraz. Dègioz 11/a - Valsavarenche - tel. 0165 e fax 0165 905808
e-mail sede di valle: valsavarenche@pngp.it

Roberto Cristofori, Caposervizio Valle di Cogne: Cell. 349-2354934, email roberto.cristofori@pngp.it
Valle di Cogne, Cogne, Villetta del PNGP, Rue Mines de Cogne n. 20, tel. 0165 74025 fax 0165 749007
e-mail sede di valle: cogne@pngp.it

Stefano Borney, Caposervizio Valle di Rhemes: Cell. 347-1656448, email stefano.borney@pngp.it
Valle di Rhemes, Rhemes N.D., fraz. Bruil 27, tel. 0165 936116 fax 0165 936914.
e-mail sede di valle: rhemes@pngp.it

Data di creazione: 05/07/2010

Ultimo aggiornamento: 20/02/2018