L'aquila reale

L'aquila reale (Aquila crhysaetos)

L'aquila reale nidifica su pareti rocciose, oltre i 1400 m di quota, non disturbate da altri animali e dall'uomo. La caccia si svolge su terreni scoperti sia impervi che piani. L'aquila ha un'apertura alare di 190-220 cm, la femmina è più grande del maschio. Gli adulti hanno piumaggio di colore bruno, i giovani hanno grandi macchie bianche al centro delle ali e alla base della coda. Si nutre di marmotte, piccoli mammiferi, altri uccelli, giovani di ungulati e carcasse. L'aquila è distribuita e nidifica in tutte le valli del Parco. La specie viene censita da alcuni anni. Da questi censimenti risulta che nell'area del Parco vivono circa 27 coppie di aquile.

Foto: Luciano Ramires