CEA: Escursioni giornaliere con attività di laboratorio

“SEGUENDO LE TRACCE”

Escursione lungo i sentieri del parco alla ricerca di segni di presenza lasciati dagli animali che abitano il bosco o la prateria alpina: ciuffi di pelo, escrementi, resti di pasto, impronte, ragnatele... attraverso schede didattiche sarà possibile riconoscere chi ha lasciato traccia del suo passaggio, effettueremo calchi delle impronte con il gesso, mentre in laboratorio  approfondiremo le tipologie di tracce con l'aiuto delle collezioni didattiche appositamente allestite, scoprendo quale animale ha lasciato l'impronta, mangiato la nocciola o deposto l'escremento...

“C'E' UNGULATO ED UNGULATO”

Escursione alla ricerca degli ungulati che popolano il parco, distinguendo le varie specie sulla base dei caratteri morfologici e dell'habitat, utilizzando l'osservazione diretta, il binocolo  e schede di riconoscimento.

Attraverso i reperti e le collezioni didattiche del laboratorio è possibile approfondire gli elementi per riconoscere le specie di ungulati che popolano il Parco, studiare il loro habitat e collocarli nel giusto ambiente, distinguendo anche le specie che non possiamo trovare e per quale motivo.

“PICCOLI GRANDI RICERCATORI”

Insieme di singole proposte da scegliere a cura dell'insegnante, accomunate dalla metodologia di svolgimento a carattere scientifico: esplorare il parco attraverso i suoi sentieri, ricercando le peculiarità, monitorando gli animali, valutando la qualità dell'aria e dell'acqua; potranno essere svolte diverse attività che prevedono l'utilizzo di strumenti e metodi propri dei ricercatori...

  bio-monitoraggio dell'acqua attraverso i macro-invertebrati;

  bio-monitoraggio dell'aria attraverso i licheni;

  censimento degli ungulati;

  valutazione e censimento delle specie vegetali ;

  valutazione e studio della biodiversità di una zona campione;

  microcosmos: alla scoperta del mondo degli insetti e del loro habitat;

  la dieta dei carnivori: riconoscimento sul campo e analisi in laboratorio.

Le attività si concludono con un approfondimento in laboratorio presso le strutture del CEA di Noasca, utilizzando la strumentazione scientifica a disposizione degli studenti.

“GLI SCULTORI DELLE ROCCE”     

Osservare sul campo il territorio con gli “occhi” degli agenti che ne hanno modellato l'ambiente: acqua, neve, ghiaccio, vento, frane...  riconoscere le rocce in cui sono incise le valli del parco attraverso la collezione didattica ed infine correlare le forme del paesaggio con la storia geologica della zona.

E' prevista anche la visita alla mostra “Le Forme del Paesaggio” al centro visitatori del parco di Noasca.

E' possibile far precedere l'uscita da una lezione in classe di due ore.

Per informazioni: CEA di Noasca

tel. 347.5959138 e 348.3010016

ceanoasca@pngp.it

infoscuole@fsnc.it