La memoria delle Alpi

Breve descrizione e obiettivi
Il Progetto "Memoria delle Alpi" si ripropone di approfondire le tematiche legate alla seconda guerra mondiale e alle testimonianze presenti sul territorio. La Valle Orco, in cui si trova il Centro di Educazione Ambientale, ha visto alcuni importanti episodi della resistenza ed ha conservato traccia sul territorio di questo evento storico. L’attività principale del progetto è l'approfondimento della storia attraverso lo studio di un caso, ripercorrendo luoghi e vicende della Valle Orco. Obiettivo del progetto è far comprendere l’importanza della memoria del passato attraverso il recupero delle fonti storiche e delle testimonianze dirette.

Destinatari
Scuola Secondaria di secondo grado

Parole chiave
Esplorazione, approccio storico, conoscenza, elaborazione, comprensione, approccio critico, responsabilità

Organizzazione

Dove?
In classe e sul territorio del Parco Nazionale Gran Paradiso (Valle Orco). Escursione attraverso i sentieri del Parco con visita ai fortini posti lungo la linea di confine e visita al Centro rete "Memoria delle Alpi" sito a Ceresole Reale, che ospita una ricca documentazione storica.

Il Centro Educazione Ambientale “La Cascata”
Eventuali attività di laboratorio, durante la giornata di visita al Parco, saranno sviluppati presso il CEA di Noasca. Il centro offre la possibilità di utilizzare le collezioni didattiche e materiali audiovisivi per gli approfondimenti delle tematiche affrontate.

Quando?
Durante tutto l’anno scolastico

Modalità di svolgimento del progetto
Il percorso didattico si svolge con la seguente modalità:
- 1 incontro in classe
- 2 escursioni di una giornata (con eventuale attività di elaborazione nel laboratorio del CEA)

Operatori
Le attività saranno condotte da operatori specializzati del centro educazione ambientale e da guide ufficiali del Parco Nazionale Gran Paradiso.

N. massimo partecipanti consigliato
- per gli interventi in classe non ci sono limiti di partecipanti: è possibile anche unire due classi con numero ridotto di bambini;
- per le escursioni si ricorda che ogni guida, per legge, accompagna un massimo di 25 persone (compresi gli insegnanti/capigruppo); dalla 26° persona è necessaria un’altra guida.

Altri aspetti utili per la riuscita dell’iniziativa
Abbigliamento adeguato per l’escursione; contatto preliminare tra guida e insegnante.

Per informazioni:

Segreteria turistica centrale Parco Nazionale Gran Paradiso
tel. 011-8606233 (dalle 9 alle 12 lun-ven), info@pngp.it