Carica parassitaria e immunosoppressione ormonale nei maschi

Secondo l’ipotesi dell’handicap dell’immunocompetenza, gli androgeni (testosterone) agiscono sulla selezione sessuale favorendo lo sviluppo di caratteri sessuali secondari, ma al contempo sopprimono la risposta immune, aumentando la suscettibilità degli individui alle malattie.  Questa ricerca si propone di indagare la validità di questa ipotesi, andando a studiare l’andamento mensile della carica di diversi parassiti (uova di strongili gastro-intestinali, larve di strongili bronco-polmonari e oocisti di coccidi) in relazione al livello mensile dei metaboliti di testosterone. Nell’analisi sono prese in considerazione anche diverse variabili individuali, quali l’età dell’animale e il suo comportamento riproduttivo. I dati si basano sulla raccolta di campioni fecali su animali individualmente riconoscibili. Questo lavoro è stato oggetto di 1 tesi di laurea ed è attualmente oggetto di una tesi di dottorato.

Ricercatori e studenti attualmente coinvolti nel progetto
Coordinamento: Ezio Ferroglio, Bruno Bassano

Nella foto un momento delle analisi in laboratorio