Monitoraggio e conservazione della biodiversità nelle aree protette - Convegno Federparchi a Cogne

12 Giu 2018

Giovedì 21 e venerdì 22 si terrà a Cogne il sesto appuntamento degli eventi seminariali sulle buone pratiche nelle aree protette promosso da Federparchi. Nel Parco Nazionale Gran Paradiso che ospita il convegno, il tema trattato è il monitoraggio e la conservazione della biodiversità.

Nella mattinata del 21, nella Sala consigliare del Comune di Cogne gli esperti di biodiversità dei parchi nazionali italiani presenteranno le loro realtà e le best practices più interessanti, sono previsti interventi di personale e ricercatori dei Parchi Stelvio, Dolomiti Bellunesi, Arcipelago Toscano, Aspromonte, Abruzzo, Lazio e Molise e Val Grande, e delle Università di Torino e Napoli. Nel pomeriggio invece sarà il Gran Paradiso a portare la propria esperienza, con le attività di ricerca scientifica in corso nell’area protetta illustrate dal responsabile Bruno Bassano, il progetto di monitoraggio a lungo termine della biodiversità con la biologa Ramona Viterbi, la conservazione attiva e la citizen science con le ricercatrici Silvia Ghidotti, Giulia Marangoni e Simona Bonelli. La biodiversità vegetale del Parco verrà invece illustrata da Laura Poggio, responsabile dell’ufficio botanico-forestale, con un focus sulla carta delle tipologie degli habitat.

Nella giornata del 22 si terrà invece un’escursione sul campo con esempi pratici di monitoraggio. Al convegno, moderato dal Direttore del Parco Antonio Mingozzi, parteciperanno anche il Presidente Italo Cerise e Giampiero Sammuri, Presidente di Federparchi.

Da ogni incontro scaturirà un documento operativo sulla buona pratica di riferimento, che confluirà nel documento congressuale che Federparchi presenterà al Congresso nazionale di ottobre. Inoltre, le buone pratiche selezionate saranno raccolte in un testo divulgativo, che verrà pubblicato anche online.

Scarica il programma