Va in pensione il più anziano guardaparco in servizio nel Gran Paradiso

12 Ago 2020

Dopo oltre trentotto anni di servizio ha raggiunto il traguardo della pensione Martino Nicolino, il guardaparco con più anzianità di servizio nel Parco Nazionale Gran Paradiso, una vita vissuta al lavoro nell’area protetta più antica d’Italia.

Martino Nicolino, che dal febbraio 1982 ha prestato servizio nella Valsavarenche, cuore dell’area protetta, dove è stato prima guardaparco e poi vicecaposervizio del Corpo di Sorveglianza del Parco, commenta così: “Credo che l’aspetto più importante sia conservare questo patrimonio, che è davvero di tutti”.

L’ultimo giorno di lavoro è stato il 31 luglio, data della visita del Ministro dell’Ambiente Sergio Costa, che lo ha conosciuto durante il lavoro sul campo al casotto in quota di Orvieille, diventato ormai per Martino una seconda casa. Lo stesso Ministro ha voluto pubblicare sui suoi profili social una chiacchierata con lui, in cui ha raccontato i cambiamenti nel paesaggio e nella natura, visti attraverso un occhio attento e sapiente.

L’11 agosto è andata in onda sul TG1 una sua intervista, realizzata negli scorsi giorni, in cui ha descritto l’esperienza vissuta in quasi quarant’anni di servizio nel Corpo di Sorveglianza.

Da parte di tutti i colleghi, amministratori e collaboratori del Parco un ringraziamento speciale per il lavoro svolto in questi anni, per lo spirito di servizio dimostrato sul territorio e la sua apprezzata disponibilità.