Centro visita e museo Homo et Ibex

 

Clicca sulle tendine sottostanti per verificare il grado di accessibilità della struttura selezionata


Posizione
Il centro si affaccia sulla statale 460, ma l'ingresso principale è posizionato ad un livello inferiore raggiungibile attraverso una strada secondaria che conduce al parcheggio riservato. Dista circa due chilometri dal centro del comune di Ceresole Reale e quattro dal Il Giro Lago. A circa otto chilometri dal centro visita, in località Chiapili, è presente l'area attrezzata di Perabacù, dotata di un'area servizi accessibile.

Il centro visita è confinante con l'hotel Grand Hotel; dalla zona partono indicativamente 7 percorsi escursionistici di media ed alta difficoltà e un'interessante e accessibile passeggiata naturalistica verso il fiume.

Parcheggio
L'area parcheggio è adiacente alla struttura ed è dotata di almeno un parcheggio per disabili garantito, con spazi che risultano a norma per le manovre agevoli di una carrozzina. Il parcheggio è collocato in aderenza al percorso pedonale che conduce all'ingresso dell'edificio, ma è privo di una segnalazione adeguata e di un dispositivo di chiamata.

Il fondo è in stabilizzato, senza dislivelli o ostacoli lungo il percorso.

Ingresso
L'ingresso principale della struttura si raggiunge attraverso un breve percorso identificabile attraverso una diversa pavimentazione costituita da ghiaia. Il percorso ha una larghezza piuttosto ridotta ma possiede spazi di manovra sia all'inizio che alla fine del percorso. Non esistono ausili o indicatori che guidino i disabili visivi verso il centro.

Prima dell'ingresso è presente un solo gradino di circa 10 centimetri, ma l'accesso alla struttura sembra essere comunque possibile.

La porta che conduce all'interno è a due battenti con apertura verso l'esterno, dotata di maniglione antipanico interno e maniglia tradizionale esterna e la larghezza è sufficiente al passaggio di una carrozzina. Non esistono ostacoli o dislivelli e la pavimentazione è in assi di legno all'interno e lastre di pietra all'esterno.

Non esistono ausili per non vedenti e ipovedenti.

Percorsi interni
I percorsi interni e l'area comune non presentano ostacoli di alcun tipo e gli spazi di manovra risultano sufficienti. Non sono presenti ausili o percorsi tattili per non vedenti.
Reception
Il bancone non è predisposto a servire una persona disabile, sia per le altezze che per la segnaletica, ma non esistono ostacoli che permettano in qualche modo la fruizione dello stesso.
Spazio espositivo
L'esposizione del centro visita è al piano interrato raggiungibile sia attraverso una scala interna, sia attraverso un ascensore che risulta accessibile negli spazi e nei dispositivi di chiamata. Gli spazi di manovra di tutto lo spazio espositivo risultano idonei per le manovre di una carrozzina e risulta esserci una buona accessibilità alle informazioni per quel che concerne le altezze, gli spazi e le dimensioni. Lo spazio non possiede una mappa visio-tattile per l'orientamento del percorso.

La pavimentazione è in resina

Non sono presenti ausili o percorsi tattili per non vedenti.

Servizi igienici
Adiacente alla mostra permanente è collocato un bagno dedicato ai disabili inserito nel blocco dei servizi igienici. Il bagno risulta essere totalmente accessibile nell'accesso, nelle misure interne, nella tipologia dei sanitari e negli ausili. La pavimentazione è costituita da piastrelle in ceramica.

Non sono presenti ausili o percorsi tattili per non vedenti.

Sala convegni
Al piano terra, accanto alla reception è collocata la sala convegni, con un ingresso accessibile. La sala conta circa 90 posti a sedere e non è presente un posto riservato e segnalato per disabili, ma le carrozzine possono affiancarsi alle sedute presenti in sala viste le ampie dimensioni della stessa. Non sono presenti ausili o percorsi tattili per non vedenti.

Dettagli

Località: 
Località Prese c/o ex Grand Hotel, Ceresole Reale
Valle: 
Valle Orco
Tipo struttura: 
Centri visitatori