Volontariato "senior civico"

Periodo progetto: 
In corso

I tagli alle pubbliche amministrazioni rendono sempre più indispensabile l’apporto dei volontari per lo svolgimento di attività che altrimenti non potrebbero essere messe in atto per mancanza di personale, seppure di grande importanza per il Parco. L’Ente già da tempo opta per soluzioni alternative, in passato sono stati avviati già 4 progetti di servizio civile che hanno coinvolto anche le sedi sul territorio, e si è reso subito disponibile all’iniziativa promossa dal Settore Tempi e Orari della Città di Torino.

Non amano farsi definire senior perchè, come dice simpaticamente Emma “Non è una proposta per vecchietti“. Emma è solo una dei 17 “senior civici” che stanno effettuando in questi mesi un servizio di volontariato nella sede di Torino del Parco. Armati di pazienza e tanta buona volontà, ma soprattutto del bagaglio di esperienza e cultura accumulato nell’arco della loro vita, i volontari stanno contribuendo all’archiviazione e catalogazione dei libri della biblioteca del parco e delle numerose foto dell’archivio fotografico dell’Ente.

Mi sembra giusto fare qualcosa per la comunità, si dà una mano molto volentieri perché sono patrimoni che è un peccato vengano abbandonati” spiega Mario, ex informatico in pensione, un pensiero condiviso da tutti e 17 i volontari che si alternano nei lavori di archiviazione.

La responsabile dell’ufficio Affari Generali del Parco, da cui è partita l’iniziativa, è entusiasta dei volontari che stanno svolgendo il servizio: “Il senso di questo progetto si può racchiudere in una frase detta da un’aspirante volontaria durante le selezioni: - il volontariato dà la possibilità al ‘giovane’ di riempirsi le tasche con l’esperienza offerta dalle persone con cui entra in contatto, e all’anziano di ‘svuotare le tasche’ della propria esperienza per offrirla agli altri-”.

Per informazioni:
Donatella Pagnotto - responsabile servizio affari generali
Tel. 011-8606207