I sentieri del Parco

Sentiero estivo
Difficoltà: 
E - escursionistico
Tempi di percorrenza: 
3h 40’
Segnavia: 
12
Stagione: 
Estate
Valle: 
Valle di Rhêmes

Lasciata l’auto al parcheggio in loc. Thumel proseguire lungo la strada asfaltata fino ad imboccare il sentiero con segnavia 12. Attraversato un ponte, prendere il sentiero a sinistra; superata la Dora di Rhêmes grazie ad una passerella, inoltrarsi nel vallone del torrente Gran Vaudala. Dopo una ripida salita, si raggiunge un pianoro in cui si incontra l‘alpe di Gran Vaudala. Ora, giunti ad un bivio, proseguire lungo il medesimo sentiero tenendo la sinistra.

Tipo di sentiero: 
Sentieri estivi
Sentiero invernale
Difficoltà: 
T - turistico
Tempi di percorrenza: 
Salita: 2h 30’
Segnavia: 
Strada carrozzabile estiva innevata
Stagione: 
Inverno
Valle: 
Valle Orco

Parcheggiata l’auto  nei comodi parcheggi di Chiapili di sotto, nei pressi dello ski-lift o nei dintorni dell’area attrezzata poco più avanti, si prosegue lungo la strada che porta al Colle del Nivolet, nel periodo invernale innevata e percorribile con sci o racchette da neve.

Tipo di sentiero: 
Sentieri invernali
Sentiero estivo
Difficoltà: 
E - escursionistico
Tempi di percorrenza: 
1h 30’ (per arrivare a Chaussettaz) + 40’ per arrivare al Casotto del Sort
Segnavia: 
8C
Stagione: 
Estate
Valle: 
Valle di Rhêmes

A volte si incontrano dei posti, teatro di vecchie leggende che sembrano avere riscontro nell'atmosfera che vi si respira. Il castello del Cucco, sperone roccioso sormontato da una croce di ferro, si dice fosse un luogo frequentato dalle streghe che vi celebravano i sabba... Poco più in alto poi, si vedono anche molti alberi bruciacchiati… colpiti dai fulmini? Chissà!

Tipo di sentiero: 
Sentieri estivi

Pagine