Piccoli grandi ricercatori

Breve descrizione e obiettivi
Parafrasando il titolo di un celebre film il progetto intende introdurre i ragazzi nel mondo della ricerca scientifica, studiando il territorio del parco con le tecniche dei ricercatori: censimento degli ungulati, studio della dieta dei carnivori, individuazione di tracce e segni di presenza, bio-monitoraggio dell'aria e dell'acqua, analisi della biodiversità, studio delle rocce e della geomorfologia…Con escursioni sul territorio e attività nel laboratorio del Centro Educazione Ambientale i ragazzi apprenderanno in modo semplice e pratico il metodo scientifico utilizzato per gli studi in natura: ipotesi, osservazioni dirette, acquisizione dati, elaborazione e analisi risultati. Obiettivo del progetto è quindi far comprendere l’importanza della ricerca scientifica per la conservazione e la gestione dei beni ambientali.

Destinatari
Secondo ciclo scuola primaria e scuola secondaria di 1° grado

Parole chiave
Sperimentazione, esplorazione, approccio scientifico, conoscenza, elaborazione, comprensione, approccio critico, responsabilità

Organizzazione

Dove?
In classe e sul territorio del Parco Nazionale Gran Paradiso (Valli Orco e Soana)

Il Centro Educazione Ambientale “La Cascata”
Eventuali attività di laboratorio, durante la giornata di visita al Parco, saranno sviluppati presso il CEA di Noasca. Il centro offre la possibilità di utilizzare le collezioni didattiche e materiali audiovisivi per gli approfondimenti delle tematiche affrontate.

Quando?
Durante tutto l’anno scolastico

Modalità di svolgimento del progetto
Il percorso didattico si svolge con la seguente modalità:
- 1 incontro in classe
- 2 escursioni di una giornata (con eventuale attività di elaborazione nel laboratorio del CEA)Saranno abbinati i contenuti scientifici al contesto storico e sociale in cui i ragazzi vivono e a quello del Parco, coinvolgendo gli insegnanti in attività che permettano di “legare” la lezione in classe alle attività sul campo.

Operatori
Le attività saranno condotte da operatori specializzati del centro educazione ambientale e da guide ufficiali del Parco Nazionale Gran Paradiso.

N. massimo partecipanti consigliato
Per gli interventi in classe non ci sono limiti di numero, possono anche essere unite due classi con numero ridotto di bambini, mentre per le escursioni si ricorda che ogni guida, per legge, accompagna un massimo di 25 persone (compresi gli accompagnatori); dalla 26° persona è necessaria un’altra guida.

Altri aspetti utili per la riuscita dell’iniziativa
Abbigliamento adeguato per l’escursione; contatto preliminare tra guida e insegnante.

Per informazioni:

Segreteria turistica centrale Parco Nazionale Gran Paradiso
tel. 011-8606233 (dalle 9 alle 12 lun-ven), info@pngp.it