-

Un fine settimana per vivere la montagna a 360° con escursioni naturalistiche e l’ascensione alla cima del Gran Paradiso; testimonianze sull’alpinismo di ieri e di oggi; approfondimenti sui ghiacciai, i cambiamenti climatici e gli ecosistemi acquatici.

Venerdì 17 escursioni ai Rifugi

Sabato 18 per gli alpinisti salita alla vetta; per i ragazzi escursione a Orvieille; a Degioz mostra sulle attrezzature alpinistiche storiche e convegno sui ghiacciai

Domenica 19 al Centro Acqua e Biodiversità di Rovenaud incontri con i ricercatori e laboratori per i bambini.

Organizzato da:

              

Scopri il programma dettagliato:

Venerdì 17 Giugno

Giornata di apertura dell’evento dedicato al centenario, in cui i protagonisti sono i Rifugi ai piedi del Gran Paradiso: due diverse proposte che danno la possibilità a chi lo desidera di vivere da vicino la montagna che dà il nome all’area protetta.

Attività naturalistica con le Guide del Parco
ore 15:00
 ritrovo per la salita ad uno dei due rifugi (a scelta)

  • per il rifugio Federico Chabod: appuntamento con la guida del Parco in Località Pravieux

  • per il rifugio Vittorio Emanuele II: appuntamento con la guida del Parco in Località Pont, davanti allo chalet del punto informativo

La salita ai rifugi accompagnata non ha solo l’obiettivo di raggiungere la meta, ma sarà un percorso di scoperta degli ambienti naturali e delle specie che li abitano.

 Cena e pernotto in Rifugio (camerata). In serata, attività di osservazione del cielo stellato condotta dalla Guida del Parco.

Il giorno seguente, colazione e rientro a valle in mattinata con attività a tema

Prenotazione obbligatoria entro il 5 giugno 2022 ai seguenti link

NB: i posti a disposizione in rifugio sono in camerate miste; la prenotazione per il pernotto in rifugio avviene contestualmente alla prenotazione dell'escursione; il costo della mezza pensione in rifugio, di 47€ a persona, dovrà essere regolato da ogni singolo partecipante al momento dell'arrivo in rifugio.

Attività alpinistica con le Guide Alpine ore 18:00 ritrovo in rifugio con la Guida Alpina (salita in autonomia)

Cena e pernotto in rifugio (camerata). In serata, attività di osservazione del cielo stellato condotta da guida del Parco.

Il giorno seguente, partenza all’alba per salita alla vetta del Gran Paradiso e installazione della bandiera del centenario.

Prenotazione obbligatoria entro il 31 maggio 2022 a questo link.

Per ultimare l’iscrizione si dovrà attendere la mail di risposta e versare la quota di 60€ come da indicazioni che saranno fornite.

Costo della mezza pensione in rifugio: 47€ a persona, che ogni partecipante pagherà direttamente alla struttura ricettiva.

Informazioni: prolocovalsavarenche@gmail.com 

Sabato 18 Giugno

09:00 a Eaux Rousse, ritrovo con la guida del Parco e partenza per  escursione dedicata ai ragazzi dagli 8 ai 13 anni, con itinerario fino alla ex Casa Reale di caccia di Orvieille.
La casa di Orvieille è ora un importante luogo di osservazione e ricerca; l’accoglienza del gruppo sarà quindi a cura di un Guardaparco che racconterà l’attività di sorveglianza e di ricerca. Pranzo al sacco a cura dei partecipanti e rientro per le 15.30. Max 20 partecipanti. Prenotazione obbligatoria entro il 16 giugno 2022. Per info e prenotazioni cliccare qui.

10:00 a Degioz, presso la biblioteca, apertura della  mostra sulle attrezzature alpinistiche storiche. La mostra è allestita a cura della Proloco di Valsavarenche e sarà aperta al pubblico sabato e domenica dalle 10 alle 18. Sponsor dell’iniziativa la ditta Grivel.

15:00 a Degioz presso il capannone della Pro Loco, Convegno Gran Paradiso, il ghiacciaio e l'alpinismo - conferenze sulla montagna simbolo del Parco e della Valsavarenche.

Attraverso tre incontri ad accesso libero si cercherà di capire com’è cambiata la montagna e come sono cambiati gli uomini che la frequentano.

Programma del convegno:

  • h.15.00 presentazione del libro I ghiacciai del Gran Paradiso a cura dell’Ispettore del Corpo di Sorveglianza, Dr. Stefano Cerise.

  • h. 16.00 intrattenimento musicale a cura di Bobo Pernettaz e la sua band

  • h.16.20 Intervento delle Guide alpine emerite della Valsavarenche sull’alpinismo d’antan

  • h. 17.40 intrattenimento musicale a cura di Bobo Pernettaz e la sua band

  • h. 18.00 Anna Torretta, atleta Grivel, racconta la sua esperienza di guida alpina

Domenica 19 Giugno

 Giornata con appuntamenti speciali presso il Centro Acqua & Biodiversità di Rovenaud dedicato agli ecosistemi acquatici e alla lontra.

10:00 - 18:00 ingresso gratuito con possibilità di visite guidate nei seguenti orari: ore 10, ore 12.30, ore 14.30, ore 17. Appuntamento con le Guide del Parco direttamente al Centro Acqua & Biodiversità in frazione Rovenaud, senza obbligo di prenotazione. (NB: l’accesso al Centro è consentito solo a piedi percorrendo un tratto di strada poderale in piano della durata di 15 minuti; è quindi necessario parcheggiare l’automobile nell’apposito piazzale di Rovenaud e proseguire a piedi seguendo le indicazioni)

11:00-12:15 L’importanza della ricerca scientifica nel Parco con presentazione a cura dei ricercatori dell’ente.
Le ricerche scientifiche portate avanti dal Parco Nazionale Gran Paradiso su specie e ambienti spesso, erroneamente, considerati a basso rischio: ambienti acquatici ed ecosistemi di alta quota, con focus su alcune delle specie che li abitano; i rischi connessi ai cambi del clima per le specie di mammiferi, pesci, uccelli che sono particolarmente adattate al loro ambiente.

Interverranno:

  • Dott.sa Alice Brambilla,naturalista, esperta di ungulati, dedica la sua vita professionale allo studio dello stambecco alpino
  • Dr. Emanuel Rocchia, naturalista specializzato nello studio della distribuzione della fauna con un particolare interesse per insetti e uccelli
  • Dr. Rocco Iacobuzio, naturalista, esperto nella conservazione di specie ittiche autoctone
  • Dott.sa Caterina Ferrari, studia i mammiferi alpini e si occupa del Centro Acqua & Biodiversità e dei suoi animali.

14:30-16:30 inaugurazione del ciclo di laboratori “Giovani naturalisti in campo” con due attività scientifiche dedicate ai più piccoli, condotte da ricercatori ed esperti; utili consigli sul giusto approccio da tenere in montagna per osservare al meglio gli animali selvatici.

  • Zoccoli, corna ed altro ancora, la vita segreta degli ungulati di montagna, a cura di Alice Brambilla.
    Cosa hanno in comune stambecchi, camosci, caprioli e cervi? Le corna? ..ne siete proprio sicuri? Se volete saperne di più, vi aspettiamo al Centro Acqua e Biodiversità di Rovenaud per il primo incontro del laboratorio del piccolo naturalista. Durante il laboratorio impareremo a conoscere e riconoscere gli ungulati del Parco e scopriremo come osservarli in natura.

Adatto a tutte le età. Il laboratorio si terrà presso il Centro Acqua & Biodiversità di Rovenaud, Valsavarenche. Info al numero 3474302875 o alla mail  info.vda@pngp.it

Consigliata la prenotazione tramite il link: modulo di prenotazione

  • Quanto è buona quest’acqua? chiedilo al plecottero! a cura di Rocco Iacobuzio
    Laboratorio per bambini e ragazzi in cui verrà utilizzato il metodo dei ricercatori per misurare lo stato di conservazione dell’acqua del torrente. E per farlo.. dovremo contare e identificare i piccoli invertebrati, abitanti dei ruscelli e torrenti.                                                               

Laboratorio per i ragazzi dai 6 anni in su. Il laboratorio si terrà presso il Centro Acqua e Biodiversità di Rovenaud, Valsavarenche.

Info al numero 3474302875 o alla mail  info.vda@pngp.it
Consigliata la prenotazione tramite il link: modulo di prenotazione

In occasione del 100° tutte le attività in programma sono offerte dal Parco e dalla Pro Loco di Valsavarenche in forma gratuita o a prezzo speciale (dove indicato).