Il sorvolo di velivoli non autorizzati all'interno delle aree protette è vietato ai sensi dell'art 11 comma 3, lettera h della Legge Quadro 394/1991. Nella definizione di velivoli rientrano anche i droni (aeromobili a pilotaggio remoto), come indicato all’art.

ll rapace è ferito ad un’ala e presenta sintomi di sospetto avvelenamento da piombo.

Domenica 27 giugno i guardaparco del Gran Paradiso sono stati protagonisti del recupero di un’esemplare adulto di aquila reale a Ceresole Reale (TO).

L’Agenzia delle Entrate ha comunicato negli scorsi giorni i risultati sugli importi del 5 per mille relativi all’anno 2020. Il Parco Nazionale Gran Paradiso, che rientra tra i beneficiari come ente di ricerca scientifica e tra le aree protette, si è aggiudicato la cifra di 189.977,69 euro, di cui 18.443,64 per la categoria ricerca scientifica e 171.533,96 per quella delle aree protette, in cui il Gran Paradiso si è classificato al primo posto per il numero di donazioni ricevute tra tutti i parchi italiani.

"Non si può toccare un fiore senza disturbare una stella" è questo il tema che quest'anno il Parco propone come filo conduttore del ricco calendario di eventi e rassegne su diversi temi, dalla natura alla scienza, dalla musica, al teatro. Escursioni con le Guide del Parco, mostre, rievocazioni storiche e rappresentazioni teatrali, concerti e degustazioni di prodotti locali con gli operatori con il Marchio di Qualità arricchiscono il programma.

Il 24 e 25 giugno gli uffici di segreteria, centralino e front office della sede di Torino dell'Ente Parco rimarranno chiusi.

Per informazioni turistiche è possibile fare riferimento alle segreterie di versante ai seguenti riferimenti:
Piemonte: Tel. +39-(0124)-901070
Valle d'Aosta: Tel. +39-(0165)-75301

Il 10 giugno gli operatori della Società Meteorologica Italiana ed i guardaparco del Gran Paradiso, con il consueto appoggio logistico di IREN Energia, sono saliti al Ghiacciaio Ciardoney, in Valle Soana, per le misure di spessore e densità della neve.

A differenza di altre zone alpine (soprattutto orientali) qui le precipitazioni invernali e primaverili sono state relativamente scarse, e nonostante la primavera fredda l'innevamento sul ghiacciaio è modesto, tra 220 e 370 cm, equivalente a una lama d'acqua di 1180 mm, valore sotto media del 27% e il più basso dal caso del 2012.

Sabato 12 giugno a Ronco Canavese si è svolta la cerimonia di consegna dei diplomi e delle divise alle nuove Guide Ufficiali ed agli operatori dei centri di informazione del Parco Nazionale Gran Paradiso.

Le diciannove guide ai sensi della legge 394/91, e i venti operatori idonei allo svolgimento di servizi di informazione e promozione del territorio, hanno iniziato proprio nel weekend la loro attività, con una serie di escursioni gratuite da loro guidate, e con l’apertura straordinaria dei centri visitatori del Parco in cui hanno fornito informazioni ai turisti.

La Città Metropolitana di Torino informa che da venerdì 11 giugno, a partire dalle 12 verrà riaperta la Strada Provinciale 50 anche nel tratto sino al Colle del Nivolet.

Martedì 25 maggio, in una giornata caratterizzata dal forte vento in quota, è iniziata l’attività di monitoraggio dei ghiacciai del Parco del 2021 con il rilievo dell’accumulo nevoso sul Ghiacciaio del Grand Etrèt, nell’ambito del lavoro di calcolo del Bilancio di massa del ghiacciaio.

14 operatori del Servizio di Sorveglianza del Parco sono saliti sul ghiacciaio con attrezzatura sci-alpinistica ed hanno proceduto a scavare 5 pozzi per misurare e pesare la neve fino alla superficie del ghiaccio in corrispondenza delle paline di riferimento individuate tramite GPS.

Il Ministro della Transizione Ecologia, Roberto Cingolani, ha firmato il decreto di nomina di Bruno Bassano a Direttore dell’Ente Parco Nazionale Gran Paradiso.

Avviata la “Fabbrica delle idee”, il percorso che porterà al Parco Nazionale Gran Paradiso la certificazione europea

Sono stati oltre 50, tra operatori, enti locali, associazioni e portatori di interesse, i partecipanti al primo Forum per la Carta europea del turismo sostenibile (CETS) del Parco Nazionale Gran Paradiso che si è svolto online giovedì 27 maggio.