Il sorvolo di velivoli non autorizzati all'interno delle aree protette è vietato ai sensi dell'art 11 comma 3, lettera h della Legge Quadro 394/1991. Nella definizione di velivoli rientrano anche i droni (aeromobili a pilotaggio remoto), come indicato all’art.

E' convocata una riunione del Consiglio Direttivo che si terrà presso il Municipio di Aosta, Piazza Emile Chanoux il giorno 31 agosto 2022, alle ore 10,00 con il seguente o.d.g.:

1. Comunicazioni del Presidente;

2. Approvazione verbali sedute precedenti;

3. Ratifica deliberazioni urgenti del Presidente

4. Approvazione primo provvedimento di variazione del bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2022;

5. Approvazione Regolamento del Parco;

È stata pubblicata la nuova guida escursionistica-alpinistica Gran Paradiso: Valle di Cogne, Valsavarenche, Val di Rhêmes di Andrea Greci e Federico Rossetti, edita dalla casa editrice Idea Montagna Editoria e Alpinismo.

La guida costituisce il quarto volume della collana Vie Normali Valle d’Aosta, un progetto che si propone di realizzare otto volumi con le relazioni di tutte le vie normali alle 1226 cime della Valle d’Aosta.

In occasione del centenario del Parco, undici ragazzi fra i 16 e i 20 anni del Gruppo Scout Cavagnolo 1 hanno effettuato a piedi il percorso da Pont Valsavarenche fino a Noasca durante la prima settimana di agosto, con una grande sfida come obiettivo: un cammino senza rifiuti.

Per realizzare questa impresa, il gruppo di Marella, Michea, Valentina, Alice, Andrea, Daniele, Domenico, Elisa, Ernesto, Maria e Paolo si è appoggiato ai produttori locali, che hanno sostenuto il progetto sin dall’inizio, riconoscendo il valore di questa scelta.

Prosegue inarrestabile la fusione dei ghiacciai nel Parco Nazionale Gran Paradiso, il Grand Etrèt in Valsavarenche, monitorato dai guardaparco, ha perso 3 metri di massa glaciale in poco più di due mesi e mezzo.

La Regione Autonoma Valle d’Aosta ha reso pubblico un vademecum da seguire in caso di ritrovamento di carcasse di cinghiale, nell’ambito delle misure previste per il contenimento della Peste Suina Africana (PSA).

Questa malattia ha fatto la sua comparsa nel territorio continentale dell’Italia il 7 gennaio 2022, e ora risulta presente in Piemonte, Liguria e Lazio.

Visto l'elevato numero di richieste pervenute si comunica che non è ancora disponibile il calendario delle prove d'esame.

Ritorna il concorso internazionale “Fotografare il Parco”, evento organizzato dai Parchi Nazionali italiani Stelvio, Gran Paradiso, Abruzzo, Lazio e Molise e dal francese Parc national de la Vanoise, con il patrocinio di Alparc (Rete delle Aree Protette Alpine) e di Federparchi.

L’Ente Parco Nazionale Gran Paradiso in collaborazione con l’associazione BioMA organizza un corso di formazione per diventare operatori volontari qualificati in supporto alle attività del Corpo di Sorveglianza e del Servizio Biodiversità e ricerca scientifica dell’area protetta.

I volontari, che frequenteranno il corso e supereranno l’esame, acquisiranno la qualifica di Guardia volontaria PNGP.

Domenica 24 luglio la bandiera del Centenario del Parco è stata ricollocata sulla cima del Gran Paradiso dopo la sua scomparsa, avvenuta circa due settimane fa.

La notizia del suo ripristino è stata resa nota da Stefano Cerise, Ispettore del Corpo di Sorveglianza del Parco, che ha ringraziato le Guide Alpine di Valsavarenche, con particolare riferimento a Ilvo Martin, per aver riportato la bandiera sulla vetta del Gran Paradiso alla quota di 4061 m.

Su richiesta della Città Metropolitana di Torino si informa che sono state riscontrate da alcuni escursionisti criticità sul percorso ETON525 in prossimità del Bivacco Leonesi, di proprietà del CAI Torino.

Nella comunicazione pervenuta dalla Città Metropolitana di Torino si evidenzia che le criticità sono state confermate da un sopralluogo del CAI Torino nel tratto terminale, poco prima del bivacco, così riassumibili: