Be part of the mountain

28 Gen 2018

Avvio della prima campagna di comunicazione a livello alpino su sport outdoor e disturbo della fauna selvatica in inverno

Le Alpi sono un territorio d’elezione per gli appassionati degli sport invernali, ben oltre i confini dei comprensori sciistici. In tutto l’arco alpino, le tendenze attuali dello sci alpinismo, del freeride e delle escursioni con racchette da neve hanno sensibilmente aumentato il numero di visitatori che accedono alle aree protette o ad altri territori remoti e sensibili. Ciò si traduce in un aumento dell’impatto di tali attività sulla fauna selvatica e sugli ecosistemi alpini.

Sebbene da tempo diversi soggetti pubblici e organizzazioni non governative (ONG) abbiano attivato campagne d’informazione e sensibilizzazione, gli impatti delle attività ricreative invernali rappresentano tutt’ora un’importante questione di sostenibilità in molte aree dello spazio alpino. ALPARC, la Rete delle aree protette alpine, ha quindi sviluppato l’iniziativa “Be Part of the Mountain”: una campagna di comunicazione condivisa per sensibilizzare i praticanti delle attività outdoor alla problematica e per dare maggiore visibilità alle iniziative locali avviate nei singoli territori.

“Be Part of the Mountain” è un progetto di cooperazione internazionale che mira ad associare aree protette, ONG per la tutela dell’ambiente, enti pubblici, club alpini e testimonial in tutto l’arco alpino; l’obiettivo principale è l’innesco di comportamenti virtuosi tra i praticanti degli sport invernali, attraverso lo scambio di buone pratiche, lo sviluppo di strumenti comuni per l’aumento della consapevolezza e la divulgazione delle informazioni.
La campagna di comunicazione: da gennaio ad aprile 2018

Dal 2016 al 2018, lo sviluppo dell’iniziativa “Be Part of the Mountain” ha coinvolto oltre 60 esperti e tecnici appartenenti a più di 40 organizzazioni in 6 paesi alpini.
L’attività si è sviluppata nell’ambito del progetto WeWild (We respect Alpine wildlife), coordinato da ALPARC e finanziato dall’ Agenzia Federale per la Conservazione della Natura (BfN, Germania), con fondi del Ministero dell'Ambiente, della Conservazione della Natura, dell'Edilizia e della Sicurezza Nucleare (BMUB, Germania).

Per saperne di più sul progetto visita il sito www.bepartofthemountain.org