Pubblicazioni scientifiche

In questa pagina sono disponibili titoli, abstract e documenti sulle pubblicazioni relative alle attività di ricerca scientifica, svolte nell'area protetta in collaborazione con università e centri di ricerca di livello internazionale. L'Ente Parco inoltre è editore di "Journal of Mountain Ecology", rivista scientifica concepita per accogliere manoscritti originali in lingua inglese riguardanti i diversi aspetti dell'ecologia in ambito alpino.

Dai titoli con i collegamenti attivi si può accedere all'abstract.

Ecologia e conservazione dello stambecco alpino (Capra ibex)

Articoli in riviste scientifiche referate

Brivio F., Grignolio S., Sica N., Cerise S., Bassano B. (2015). Assessing the impact of capture on wild animals: the case study of chemical immobilisation on Alpine ibex. PLoS ONE 10(6): e0130957.doi:10.1371/journal.pone.0130957 

Alice Brambilla, Achaz von Hardenberg, Ornella Kristo, Bruno Bassano, Giuseppe Bogliani. Don’t spit in the soup: faecal avoidance in foraging wild Alpine ibex, Capra ibex. Animal Behaviour. 2013; 86(1):153-158.

Alice Brambilla, Claudia Canedoli. How to continue measuring horn growth after capture in Alpine ibex. Journal of Mountain Ecology. 2013 (9): 35–46.

Alice Brambilla, Iris Biebach, Bruno Bassano, Giuseppe Bogliani and Achaz von Hardenberg. Direct and indirect causal effects of heterozygosity on fitness-related traits in Alpine ibex. Proceedings of the Royal Society B. 2015 (282): 20141873.

Brivio F., Grignolio S., Brambilla A., Apollonio M. (2014). Intra-sexual variability in feeding behaviour of a mountain ungulate: size matters, Behavioral Ecology and Sociobiology, 68:1649–1660.

Apollonio M., Brivio F., Rossi I., Bassano B., Grignolio S. (2013). Consequences of snowy winters on male mating strategies and reproduction in a mountain ungulate, Behavioural Processes, 98:44-50.

Brivio, F., Grignolio S., Apollonio M. (2010). To feed or not to feed? Testing different hypotheses on rut-induced hypophagia in a mountain ungulate. Ethology: 116: 406-415.

Bergeron P., Grignolio S., Apollonio M., Shipley B. and  Festa-Bianchet M. (2010). Secondary sexual characters signal fighting ability and determine social rank in Alpine ibex (Capra ibex). Behavioral Ecology and Sociobiology, 64(8):1299-1307.

Aublet J.F., Festa-Bianchet M., Bergero D. & Bassano B. (2009). Temperature constraints on  foraging behaviour of male Alpine ibex (Capra ibex) in summer. Oecologia, 159, 237-247.

Bergeron P., Festa-Bianchet M., von Hardenberg A. & Bassano B. (2008). Heterogeneity in male horn growth and longevity in a highly sexually dimorphic ungulate. Oikos, 117, 77-82.

Largo E., Gaillard J.M., Festa-Bianchet M., Toigo C., Bassano B., Cortot H., Farny G., Lequette B., Gauthier D. & Martinot J.P. (2008). Can ground counts reliably monitor ibex Capra ibex populations? Wildlife Biology, 14, 489-499.

Bassano B., von Hardenberg A., Viterbi R. & Provenzale A. (2007). Impatto della variablità climatica sugli ecosistemi alpini. In: Clima e Cambiamenti Climatici: le attività di ricerca del CNR  (B. Carli, G. Cavarretta, M. Colacino, S. Fuzzi Eds.). Consiglio Nazionale delle Ricerche. 677-680.

Decristophoris P.M.A., von Hardenberg A. & McElligott A.G. (2007). Testosterone is positively related to the output of nematode eggs in male Alpine ibex (Capra ibex) faeces. Evolutionary Ecology Research, 9, 1277-1292.

Ferroglio E., Gennero M.S., Pasino M., Bergagna S., Dondo A., Grattarola C., Rondoletti M. & Bassano B. (2007). Cohabitation of a Brucella melitensis infected Alpine ibex (Capra ibex) with domestic small ruminants in an enclosure in Gran Paradiso National Park, in Western Italian Alps. European Journal of Wildlife Research, 53, 158-160.

Grignolio S., Rossi I., Bassano B.,Apollonio M.(2007). Predation risk as a factor affecting sexual segregation in Alpine ibex. Journal of Mammalogy: 88 (6): 1488-1497

Grignolio S., Rossi I.,Bertolotto E., Bassano B., Apollonio M. (2007). Influence of the kid on space use and habitat selection of female Alpine ibex. Journal of Wildlife Management: 71 (3):713-719.

Pettorelli N., Pelletier F., von Hardenberg A., Festa-Bianchet M., Coté S. (2007). Early onset of vegetation growth versus rapid green-up: impacts on juvenile mountain ungulates. Ecology, 88(2):381-390.

von Hardenberg A., Bassano B., Festa-Bianchet M., Luikart G., Lanfranchi P. and Coltman D. (2007). Age dependent genetic effects on a secondary sexual trait in male Alpine ibex (Capra ibex). Molecular Ecology. 16:1969-1980.

Jacobson A.R., Festa-Bianchet M., Provenzale A., von Hardenberg A. and Bassano B. (2006). Comment on Lima & Berryman (2006): the Alpine ibex revisited. Climate Research, 32:137.

Maudet C., Luikart G., Dubray D., von Hardenberg A., Taberlet P. (2004). Low genotyping error rates when analysing microsatellite DNA from wild ungulate faeces sampled in winter. Molecular Ecology Notes, 4(4): 772-775.

Jacobson, A.R., Provenzale, A., von Hardenberg A., Bassano B. and M. Festa-Bianchet. (2004). Climate forcing and density dependence in a mountain ungulate population. Ecology, 85(6): 1598-1610.

Grignolio S., Rossi I., Bassano B., Parrini F., Apollonio M (2004). Seasonal variations of spatial behaviour in female Alpine ibex (Capra ibex ibex) in relation to climatic conditions and age. Ethology, Ecology and Evolution: 16 (3): 255-264.

von Hardenberg A., Bassano B., Arranz M.P.Z. & Bogliani G. (2004). Horn growth but not asymmetry heralds the onset of senescence in male Alpine ibex (Capra ibex). Journal of Zoology, 263, 425-432.

Bassano B., von Hardenberg A., Pelletier F. & Gobbi G. (2003). A method to weigh free-ranging ungulates without handling. Wildlife Society Bulletin, 31, 1205-1209.

Bassano B., Bergero D. & Peracino A. (2003). Accuracy of body weight prediction in Alpine ibex (Capra ibex, L. 1758) using morphometry. Journal of Animal Physiology and Animal Nutrition, 87, 79-85.

Apollonio M., Bassano B. & Mustoni A. (2003). Behavioral aspects of conservation and management of European mammals. Animal Behavior and Wildlife Conservation, 157-170. 

Grignolio S., Parrini F., Bassano B., Luccarini S., Apollonio M. (2003). Habitat selection in adult males of Alpine ibex, Capra ibex ibex. Folia Zoologica 52 (2): 113-120.

Parrini F., Grignolio S., Luccarini S., Bassano B., Apollonio M. (2003). Spatial behaviour of adult male Alpine ibex (Capra ibex ibex) in the Gran Paradiso National Park, Italy. Acta Theriologica, 48 (3): 411-423.

Maudet C., Miller C., Bassano B., Breitenmoser-Wursten C., Gauthier D., Obexer-Ruff G., Michallet J., Taberlet P. & Luikart G. (2002). Microsatellite DNA and recent statistical methods in wildlife conservation management: applications in Alpine ibex [Capra ibex (ibex)]. Molecular Ecology, 11, 421-436.

Ferroglio E., Bassano B., Trisciuoglio A. & Rossi L. (2001). Antibodies to Neospora caninum in alpine ibex from the Italian Alps. Zeitschrift Fur Jagdwissenschaft, 47, 226-228.

von Hardenberg A., Bassano B., Peracino V., von Hardenberg J. & Provenzale A. (2000). Preliminary results on the temporal variability of the Alpine ibex population in the Gran Paradiso National Park. Journal of Mountain Ecology, 5:201-210.

Jacobson A.R., Festa-Bianchet M., Provenzale A., von Hardenberg A. and Bassano B. (2006). Comment on Lima & Berryman (2006): the Alpine ibex revisited. Climate Research, 32:137.

Apollonio M., Bassano B. & Mustoni A. (2003). Behavioral aspects of conservation and management of European mammals. Animal Behavior and Wildlife Conservation, 157-170.

von Hardenberg A., Bassano B., Peracino V., von Hardenberg J. & Provenzale A. (2000). Preliminary results on the temporal variability of the Alpine ibex population in the Gran Paradiso National Park. Journal of Mountain Ecology, 5:201-210.

Tesi

Silvia La Gala (2015). Evoluzione della gerarchia sociale nello stambecco alpino (Capra ibex) in relazione al comportamento riproduttivo. Università degli Studi di Ferrara, Tesi di Laurea Magistrale in Ecologia ed Evoluzione.

Giulia Carenini (2015). Analisi dei ritmi di attività in femmine di stambecco alpino (Capra ibex): informazioni innovative utilizzando nuovi protocolli di analisi. Università degli studi di Milano, Tesi di Laurea Magistrale in Biodiversità ed Evoluzione Biologica.

Alberto Pastorino. Preliminary analysis of temperament in the Alpine ibex (Capra ibex): individual differences in flight distance.
Tesi di Laurea Triennale in Scienze e tecnologia per la natura, Università degli studi di Pavia. AA 2013/2014.

Xavier Bal. Analisi della carica parassitaria gastrointestinale nello stambecco alpino (Capra ibex) e sue relazioni con alcuni tratti di life history dell'ospite. Tesi di Laurea Magistrale in Biologia Sperimentale ed Applicata, Università degli studi di Pavia. AA 2014/2015.

Michele Zurlo. Patterns of spatio-temporal change in Alpine Ibex (Capra ibex ibex, L.) distribution in Gran Paradiso National Park.

Canedoli Claudia. Social network dynamics of Alpine ibex (Capra ibex) in Gran Paradiso National Park. Tesi di Laurea Magistrale in Scienze e Tecnologie per la Natura. Università degli studi di Pavia. AA 2012-2013.

Bernardini Sara. La contattabilità dello Stambecco Alpino (Capra ibex ibex, Linnneo 1758) al Parco Nazionale Gran Paradiso. Tesi di Laurea Triennale in Scienze Naturali e Ambientali. Università degli Studi di Pisa. AA 2012-2013.

Bal Xavier. Analisi della dieta dello stambecco alpino (Capra ibex) attraverso la tecnica del DNA barcoding. Tesi di Laurea Triennale in Scienze Biologiche. Università degli Studi di Pavia. AA 2012-2013.

Battoraro Michele. Studio della contattabilità di individui marcati in una popolazione di stambecco alpino (Capra ibex) nel Parco Nazionale Gran Paradiso. Tesi di Laurea Triennale in Scienze e Tecnologie per l'Ambiente e la Natura. Università degli Studidi Pavia. AA 2012-2013.

Silba Martina. Comportamento spaziale di due ungulati selvatici simpatrici: il caso del camoscio e dello stambecco alpino nel Parco Nazionale del Gran Paradiso. Tesi di Laurea Magistrale in Evoluzione Comportamento Animale e dell'Uomo. Università degli Studi di Torino.

Chiara Caminada (2011). Analisi preliminare della selezione dei siti di pascolo nello stambecco alpino (Capra ibex). Università degli Studi di Milano, Tesi di Laurea Magistrale in Scienze Naturali.

Chiara Fracastoro (2012). Studio del comportamento alimentare in maschi di stambecco alpino (Capra ibex) all’interno del Parco Nazionale del Gran Paradiso. Università degli Studi di Torino, Tesi di Laurea Magistrale in Biologia dell’Ambiente.

Christopher Frank (2012). Studio delle interazioni sociali maschili nello stambecco alpino (Capra ibex). Università degli Studi di Milano, Tesi di Laurea Triennale in Scienze Naturali.

Valeria Gerbo (2012). Effetto della distribuzione delle risorse trofiche sul comportamento alimentare dello stambecco alpino (Capra ibex). Università degli Studi di Torino, Tesi di Laurea Triennale in Scienze Biologiche.

Andrea Melotto (2012). Studio prelimanare sul comportamento alimentare in maschi di stambecco alpino (Capra ibex ibex): influenza della qualità dei pascoli disponibili. Università degli Studi di Milano, Tesi di Laurea Triennale in Scienze Biologiche.

Mattia Maldonado (2013). Analisi preliminare degli effetti della gerarchia sul comportamento riproduttivo dei maschi di stambecco alpino (Capra ibex). Università degli Studi di Ferrara, Tesi di Laurea Triennale in Scienze Naturali.

Irene Zaina (2013). Effetto della disponibilità trofica e della temperatura ambientale sui ritmi di alimentazione dello stambecco alpino (Capra ibex). Università degli Studi di Milano, Tesi di Laurea Magistrale in Biodiversità ed Evoluzione Biologica.

Giacomo Boffa (2013). Effetti della posizione gerarchica sul comportamento riproduttivo di maschi di stambecco alpino (Capra ibex). Università degli studi di Milano, Tesi di Laurea Triennale in Scienze Naturali.

Matteo Cortesi. Ormoni steroidei e comportamento sociale nei maschi di stambecco alpino (Capra ibex). Università degli studi di Milano, Tesi di Laurea Triennale in Scienze Naturali.

Brambilla Alice. Heterozygosity-Fitness Correlation and Reproductive Success in Alpine ibex (Capra ibex). Tesi di Dottorato in Ecologia Sperimentale e Geobotanica. Università degli Studi di Pavia. AA. 2012-2013.

Roberta Pedrotti (2011). Parassiti abomasali: determinazione dei soggetti maggiormente infestati ed infestanti attraverso sesso ed età dell'ospiti. Università degli studi di Milano; tesi di Laurea in Medicina Veterinaria.

Alice Brambilla (2010). Tratti di life history nello stambecco alpino (Capra ibex), un confronto con il bighorn sheep (Ovis canadensis).Università degli Studi di Pavia, tesi di laurea specialistica in Scienze della Natura.

Nicoletta Sica (2010). Analisi delle strategie antipredatorie del camoscio (Rupicapra rupicapra rupicapra) e dello stambecco (Capra ibex ibex) nel Parco Nazionale del Gran Paradiso, in seguito al ritorno del lupo (Canis lupus). Università degli Studi di Torino, laurea magistrale in Scienze Naturali.

Michela Busana (2010). Analisi delle strategie antipredatorie dello stambecco alpino (Capra ibex ibex): l’effetto del ritorno del lupo (Canis lupus). Università degli Studi di Sassari.

Noemi Giannini (2010). Analisi dei social network nei maschi di stambecco alpino (Capra ibexL.,1758). Università degli studi di Firenze, tesi di laurea triennale in Scienze Faunistiche.

Veronica Frigerio (2010). Effetti della stagione, dell'età e dell'aggregazione sul comportamento alimentare e di vigilanza dello stambecco alpino (Capra ibex ibex). Università degli Studi di Milano .

Chiara Caminada (2008). Analisi preliminare dell’eliminazione fecale di nematodi gastrointestinali in femmine di stambecco alpino (Capra ibex). Università degli Studi di Milano, tesi triennale in Scienze Naturali.

Francesca Brivio (2008). Analisi della sincronia nei gruppi di stambecco alpino (Capra ibex) e conseguenze sulla segregazione sessuale. Università degli Studi di Milano, tesi di laurea in Scienze Biologiche. 

Claretta Cristille, 2007. Lo stambecco alpino come modello della Immunocompetence Handicap Hypothesis. Tesi di Laurea specialistica in Scienze naturali, Università di Pavia.

Paola De Cristophoris, 2005. Testing the immunocompetence handicap hypothesis in male Alpine ibex (Capra ibex). Tesi di diploma, Università di Zurigo, Svizzera.

Annalisa Giansetto, 2004. Qualità della dieta di maschi adulti di stambecco alpino in relazione con variazioni di parametri morfologici e sanitari. Tesi di laurea in Scienze Naturali, Università di Torino.

Alice Cipolla, 2003. Effetti dell' età e degli endoparassiti sulla strategia alimentare ed antipredatoria dei maschi di stambecco (Capra ibex ibex ). Tesi di laurea in Scienze Biologiche, Università di Pavia.

Francesca Cattaneo, 2003. Eliminazione di uova di nematodi gastrointestinali nello stambecco alpino (Capra ibex) in rapporto ad età, peso e parametri climatici. Tesi di Laurea in Medicina Veterinaria, Università di Milano.

Altre pubblicazioni

Bassano, B. von Hardenberg A., Provenzale A. (2007). Cinquant’anni di censimenti al Parco Nazionale Gran Paradiso. S.It.E. Lettera ai Soci. Anno XIII, 1:19-20.

Eto-ecologia del camoscio alpino (Rupicapra rupicapra)

Articoli in riviste scientifiche referate

Corlatti L., Bassano B., Polákova R., Fattorini L., Pagliarella M.C., Lovari S. (2015). Preliminary analysis of reproductive success in a large mammal with alternative mating tactics, the Northern chamois, Rupicapra rupicapra. Biological Journal of the Linnean Society, 116: 117-123.

Corlatti L., Fattorini L., Nelli, L. (2015). The use of block counts, mark-resight and distance sampling to estimate population size of a mountain-dwelling ungulate. Population Ecology, 57: 409-419

Corlatti L., Palme R., Lovari S. (2014). Physiological response to etho-ecological stressors in male Alpine chamois: timescale matters! Naturwissenschaften, 101: 577-586.

Corlatti L., Bassano B. (2014). Contrasting alternative hypotheses to explain rut-induced hypophagia in territorial male chamois. Ethology, 120: 32-41.

Corlatti L., Bassano B., Valencak T.G., Lovari S. (2013). Foraging strategies associated to alternative reproductive tactics in a large mammal. Journal of Zoology, 291: 111-118.

Corlatti L., Caroli M., Pietrocini V., Lovari S. (2013). Rutting behaviour of territorial and nonterritorial male chamois: is there a home advantage? Behavioural Processes, 92: 118-124.

Corlatti, L., Béthaz, S., von Hardenberg, A., Bassano, B., Palme, R. & Lovari, S. (2012). Hormones, parasites and male mating tactics in Alpine chamois: identifying the mechanisms of life history trade-offs. Animal Behaviour, Article in press

Rughetti M.,Toïgo C., von Hardenberg A., Rocchia E.  & Festa-Bianchet M. (2011). Effects of an exceptionally snowy winter on chamois survival. Acta Theriologica, 56: 329-333.

La Morgia V. & Bassano B. (2009). Feeding habits, forage selection, and diet overlap in Alpine  chamois (Rupicapra rupicapra  L.) and domestic sheep. Ecological Research, 24, 1043-1050.

von Hardenberg A., Bassano P., Peracino A. & Lovari S. (2000). Male alpine chamois occupy territories at hotspots before the mating season. Ethology, 106, 617-630.

Tesi

Michel Dostert (2013). Differential space use and endoparasite costs of alternative mating tactics in Alpine chamois. Master of Science at the University of Natural Resources and Life Sciences, Institute of Wildlife Biology and Game Management, Vienna.

Chiara Lorenzetti (2013). Influenza di fattori eto-ecologici sull’emissione stagionale di parassiti nei maschi di camoscio alpino. Università degli Studi di Torino, Corso di Laurea Specialistica in Medicina Veterinaria.

Luca Corlatti (2013). Life history strategies of male Alpine chamois –New insights on survival and mating behaviour– Università degli Studi di Siena, Scuola di Dottorato in Biologia Evoluzionistica, XXV Ciclo.

Laura Vacondio (2012). Comportamento di pascolo e territorialità in maschi di camoscio alpino Rupicapra rupicapra. Università degli Studi di Parma, Corso di Laurea Specialistica in Conservazione della Natura

Martina Caroli (2012). Il comportamento riproduttivo dei maschi di camoscio alpino: territorialità o non territorialità? Università degli Studi di Firenze, Corso di Laurea Specialistica in Scienze Naturali

Emanuel Rocchia (2011). Effetti della nevosità sulla sopravvivenza età specifica del camoscio alpino (Rupicapra rupicapra). Corso di Laurea magistrale in Scienze della Natura. Università degli studi di Pavia.

Venusta Pietrocini (2011). Comportamento riproduttivo e tattiche d’accoppiamento nei maschi di camoscio alpino. Università degli Studi di Siena, Corso di Laurea in Scienze Naturali

Valentina Lupano (2011). Time budget di maschi territoriali e non territoriali in una popolazione protetta di camoscio alpino. Università degli Studi di Torino, Corso di Laurea in Conservazione e Biodiversità Animale

Stéphanie Béthaz (2011). Carica parassitaria e immunosoppressione ormonale nel camoscio alpino. Università degli Studi di Torino, Corso di Laurea in Biotecnologie Applicate alla Sanità Umana ed Animale

Eco-etologia della marmotta alpina (Marmota marmota)

Articoli su riviste scientifiche referate

Pasquaretta C., Busia L., Ferrari C., Bogliani G., Reale D. and von Hardenberg A., Helpers influence on territory use and maintenance in Alpine marmot groups. Behaviour 152 (2015) 1391–1412

Pellicioli F. and Ferrari C. The use of point transects Distance Sampling to estimate the density of Alpine marmot in the Gran Paradiso National Park. Journal of Mountain Ecology. 2013 (9)

Caterina Ferrari, Cristian Pasquaretta, Claudio Carere, Elena Cavallone, Achaz von Hardenberg, and Denis Réale. Testing for the presence of coping styles in a wild mammal Animal Behaviour. 2013 (85): 1385-1396

Ferrari C., Pasquaretta C, von Hardenberg A., Bassano B. (2012). Intraspecific killing and  cannibalism in adult Alpine marmots Marmota Marmotta. Ethology Ecology and Evolution, 24: 388-394.

Costantini D., C. Ferrari, C. Pasquaretta, E. Cavallone, C. Carere, A. von Hardenberg, D. Réale. (2012). Coping styles are accompained by different baseline and stressor-induced plasma oxidative statuses in wild marmots (Marmota marmota). The Journal of Experimental Biology, 215 :374-383

Pasquaretta C., Bogliani G., Ferrari C., Ranghetti L. and von Hardenberg A. (2012). A New Method for the Accurate and Fast Visual Collection of Animal Locations. Wildlife Biology, 18:2.

C. Ferrari, G. Bogliani, A. von Hardenberg. (2009). Alpine marmots (Marmota marmota) adjust vigilance behaviour according to environmental characteristics of their surrounding  Ethology Ecology and Evolution, Vol 21, No 3-4

Dumont, F., Pasquaretta, C., Réale, D., Bogliani, G. and von Hardenberg, (2012). A.: Flight initiation distance and starting distance: biological effect or mathematical artefact? Ethology 118: 1029-1131

Tesi di laurea e di dottorato

Calcagno Elena, 2016. Descrizione dell’organizzazione territoriale nella marmotta alpina, l’esempio di una colonia nel Parco Nazionale Gran Paradiso. Università degli Studi di Genova.

Gloria Corradini, 2015. Analisi della frequenza di passaggi di aquila reale (aquila chrysaetos l.) e volpe rossa (vulpes vulpes l.) in relazione a tre differenti ambienti abitati da marmotta alpina (marmota marmota l.) nel Parco Nazionale Del Gran Paradiso. Università degli Studi di Parma.

Chiara Ferrara. Comportamento riproduttivo nella marmotta alpina (marmota marmota) ed in altre specie del genere Marmota. Università degli Studi di Genova.

Giacomo Miglio (2012). Caratterizzazione e modellizzazione della parassitofauna gastrointestinale nella Marmotta alpina (Marmota marmota). Università degli Studi di Torino, laurea specialistica in Scienze Veterinarie.

Luca Pagliardini (2012). Relazione tra accrescimento ponderale giornaliero ed età nella marmotta alpina. Università degli Studi di Milano, tesi triennale in Scienze e Tecnologie per la Natura.

Elena Roscio (2013) Utilizzo dell’elo rating nell’analisi delle interazioni sociali nella marmotta alpina. Università degli Studi di Pavia, tesi specialistica in Scienze e Tecnologie per la Natura.

Marco Palombelli (2013). Analisi delle biometrie nella marmotta alpina e divisione in classi d’età. Università degli Studi di Milano, tesi di laurea triennale in Scienze Naturali.

Fabrizio Dell’Anna (2013). Influenza della qualità vegetazionale sul comportamento di vigilanza della marmotta alpina. Università degli Studi di Pavia, tesi di laurea triennale in Scienze e Tecnologie per la natura.

Luca Cerbara (2014). Applicazione del metodo distance sampling sulla marmotta alpina nella Valsavarenche. Università degli Studi di Genova, tesi triennale in Scienze Naturali.

Maia Morazzoni (2014). Metodi per uno studio eco-etologico sulla marmotta alpina. Università degli Studi di Genova, tesi di laurea triennale.

Federica Pellicioli (2011) Applicazione del distance sampling per il censimento della marmotta alpina (Marmota marmota) nel Parco Nazionale Gran Paradiso. Università degli Studi di Milano, tesi di laurea triennale in Scienze Naturali.

Cecilia Caffi (2010). Analisi ed etogramma delle interazioni sociali nella marmotta alpina  (Marmota marmota). Università degli Studi di Pavia,tesi di laurea triennale in Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e la Natura.

Laura Busia (2010). Variazione di home range e spostamenti stagionali nella marmotta alpina (Marmota marmota). Università degli Studi di Pavia, tesi di laurea specialistica in Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e la Natura.

François Dumont (2010). Le rôle individuel dans les interactions sociales chez la marmotte alpine (Marmota marmota). Université du Québec à Montréal, tesi di master in Biologia.

Caterina Ferrari (2010). Personality and vigilance behavior in the Alpina marmot (Marmota marmota. Université du Québec à Montréal, tesi di master in Biologia.

Simone Tommasina (2009). Eco-etologia della marmotta alpina (Marmota marmota): paragone tra le interazioni di gioco e di combattimento. Università degli Studi di Torino, tesi di laurea triennale in Scienze e Tecnologie per la Natura.

Nicole Martinet (2009). Effetto del gruppo sul comportamento di vigilanza della marmotta alpina durante il foraggiamento. Università degli Studi di Torino, tesi di laurea triennale in Scienze e Tecnologie per la Natura.

Cristian Pasquaretta (2009). Applied method for studying animal behaviours in the wild: Alpine marmot (Marmota marmota) as a case of study. Università degli Studi di Pavia, tesi  di dottorato in Ecologia sperimentale e Geobotanica.

Lino Zubani (2008). Accrescimento ponderale giornaliero e analisi del dimorfismo sessuale nella marmotta alpina (Marmota marmota). Università degli Studi di Pavia, tesi di laurea triennale in Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e la Natura.

Luigi Ranghetti (2008). Eco-etologia della marmotta alpina (Marmota marmota): distribuzione spaziale e temporale delle attività. Università degli Studi di Pavia, tesi di laurea triennale in Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e la Natura.

Mariaceleste Labriola (2007). Uso dello spazio ed accrescimento ponderale nella marmotta alpina   (Marmota marmota). Università degli Studi di Parma, tesi di laurea specialistica in Ecologia.

Massimiliano Luppi (2007). Eco-etologia della marmotta alpina: attività giornaliere e disturbo antropico. Università degli Studi di Pavia, tesi di laurea triennale in Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e la Natura.

Adriano Pilotto (2007). Valutazione dell’efficienza di diversi metodi di cattura nella marmotta Alpina. Università degli Studi di Milano, tesi di laurea triennale in Produzione Animale.

Paolo Coppa (2006). Accrescimento ponderale estivo della marmotta Alpina. Università degli Studi di Pavia, tesi di laurea triennale in  Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e la Natura.

Caterina Ferrari (2006). Eco-etologia della marmotta alpina: effetti della predazione. Università degli Studi di Pavia, tesi di laurea triennale in Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e la Natura.

Pubblicazioni divulgative:
National Geographic Kids, Marzo 2011 “Una marmotta in Paradiso”.
Newton, Agosto 2010, “La marmotta che non ti aspetti”.
Voci del Parco, Gennaio 2009. “Le ricerche scientifiche sulla marmotta alpina nel Parco”.

Ecologia dei laghi alpini

Articoli su riviste scientifiche referate

Tiberti Rocco, Stefano Brighenti, Claudia Canedoli, Rocco Iacobuzio, Giulia Pasquini, Matteo Rolla. 2016. The diet of introduced brook trout (Salvelinus fontinalis; Mitchill, 1814) in an alpine area and a literature review on its feeding ecology. Journal of Limnology, accepted.

Tiberti Rocco, Claudia Canedoli, Matteo Rolla. 2016. The diet of Rana temporaria (Linnaeus 1758) in relation to prey availability near its altitudinal limit. HYLA herpetological bulletin, accepted.

Tiberti Rocco, Achaz von Hardenberg and Giuseppe Bogliani. 2014. Ecological impact of introduced fish in high altitude lakes: a case of study from the European Alps. Hydrobiologia 724:1-19.

Bellati Adriana, Rocco Tiberti, Walter Cocca, Andrea Galimberti, Maurizio Casiraghi, Giuseppe Bogliani, Paolo Galeotti. 2014. A dark shell hiding large variability: a molecular insight into the evolution and conservation of melanic Daphnia populations in the Alps. Zoogical Journal of the Linnean Society, 171: 697-715

Khamis Kieran, David Hannah, Rocco Tiberti, Lee Brown, Alexander Milner. 2014. The use of invertebrates as indicators of environmental change in alpine rivers and lakes. Science of the Total Environment, 493: 1242-1254

Tiberti Rocco, Stefano Brighenti, Rocco Iacobuzio, Giulia Pasquini, Matteo Rolla. 2014. Behind the impact of introduced salmonids in high altitude lakes: adult, not juvenile fish are responsible of the selective predation on crustacean zooplankton. Journal of Limnology, 73:593-597.

Tiberti Rocco, Michela Rogora, Gabriele Tartari, Cristiana Callieri. 2014. Ecological impact of transhumance on the water quality of alpine lakes. Knowledge and Management of Aquatic Ecosystems.

Ulrika Magnea, Roberta Sciascia, Francesco Paparella, Rocco Tiberti and Antonello Provenzale. 2013. A model for high-altitude alpine lake ecosystems and the effect of introduced fish. Ecological modelling, 251: 211-220.

Tiberti Rocco and Rocco Iacobuzio. 2013. Does fish predation influence the vertical distribution of zooplankton in high transparency lakes? Hydrobiologia, 709: 27-39.

Tiberti Rocco, Emanuele Acerbi and Rocco Iacobuzio. 2013. Preliminary studies on fish capture techniques in Gran Paradiso alpine lakes: towards an eradication plan. Journal of Mountain Ecology, 9: 61-74.

Tiberti Rocco, Sabino Metta, Martina Austoni, Cristiana Callieri, Giuseppe Morabito, Aldo Marchetto, Michela Rogora, Gabriele A. Tartari, Jost von Hardenberg and Antonello Provenzale. 2013. Ecological dynamics of two remote Alpine lakes during ice-free season. Journal of Limnology, 72: 401-416.

Tiberti R. and A. von Hardenberg. Impact of alien fish on Common frog (Rana temporaria) close to its altitudinal limit in alpine lakes. Amphibia Reptilia, accepted.

Iacobuzio R. and R. Tiberti. Cloud cover does not clearly affect the diurnal vertical distribution of crustacean zooplankton in naturally fishless alpine lakes. Zooplankton and Benthos Research, 6: 210–214.

Tiberti R.. 2011. Morphology and ecology of Daphnia middendorffiana, Fisher 1851 (Crustacea, Daphniidae) from four new populations in the Alps. Journal of Limnology, 70: 239-247.

Tiberti R. and M. Barbieri. 2011. Evidences of zooplankton vertical migration in stocked and never stocked alpine lakes in Gran Paradiso National Park (Italy). Oceanological and Hydrobiological Studies, 40: 36-42.

Tiberti R., G. A. Tartari & A. Marchetto. 2010. Geomorphology and hydrochemistry of 12 Alpine lakes in the Gran Paradiso National Park, Italy. Journal of Limnology, 69: 242-256.

Tesi di laurea e di dottorato

Grandi Gioele, 2015. Caratterizzazione ecologica di tre laghi del Parco Nazionale Gran Paradiso, BSc thesis, Università di Pavia, Italy.

Liautaud Kévin, 2015. Etude de populations zooplanctoniques dans six lacs artificiels d’altitude. Final year project, Institut National Polytechnique de Toulouse, France.

Matteo Rolla. 2012. Gradienti di biodiversità nei laghi e negli stagni del Parco Nazionale del Gran Paradiso. Università degli Studi di Pavia, tesi di laurea triennale in Scienze Naturali.

Giulia Pasquini. 2012. La dieta del Salmerino di fonte (salvelinus fontinalis) in condizioni di estrema oligotrofia. Università degli Studi di Pavia, tesi di laurea triennale in Scienze Naturali.

Matteo Rolla. 2014. Connessione ecologica tra ambiente acquatico e terrestre nei laghi alpini del Parco Nazionale Gran Paradiso. Università degli Studi di Pavia, tesi di laurea magistrale in Scienze Biologiche.

Jean Laurant Jordaney. 2014. Eradicazione del Salvelinus fontinalis da alcuni laghi del Parco Nazionale del Gran Paradiso. Università degli Studi di Torino, tesi di laurea magistrale Produzioni e Gestione degli Animali in Allevamento e Selvatici

Rocco Tiberti  (2011) Ecology of alpine lakes in Gran Paradiso National Park. Università degli Studi di Pavia, tesi di dottorato in Ecologia Sperimentale e Geobotanica.

Rocco Iacobuzio (2011) Impatto del Salmerino di fontana sulla distribuzione verticale dello zooplancton nei laghi alpini del Parco Nazionale Gran Paradiso. Università degli Studi di Pavia, tesi di laurea specialistica in Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e la Natura.

Luigi Ranghetti (2011) Impatto delle opera di captazione idroelettrica sugli ambient lotici del Parco Nazionale Gran Paradiso. Università degli Studi di Pavia, tesi di laurea specialistica in Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e la Natura.

Valentina Anello (2010) Distribuzione orizzontale dello zooplancton in 4 laghi alpini del Parco Nazionale del Gran Paradiso. Università degli Studi di Pavia, tesi di laurea triennale in Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e la Natura.

Mattia Barbieri (2010) Migrazioni verticali dello zooplancton in 4 laghi alpini del Parco Nazionale Gran Paradiso. Università degli Studi di Pavia, tesi di laurea triennale in Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e la Natura.

Claudia Canedoli (2010) Connessione ecologica tra ambiente acquatico e terrestre: il ruolo degli artropodi terrestri nella dieta estiva di Salvelinus fontinalis Università degli Studi di Pavia, tesi di laurea triennale in Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e la Natura.

Emanuele Acerbi (2009) Analisi dei metodi di cattura di Salvelinus fontinalis presso cinque laghi del Parco Nazionale Gran Paradiso. Università degli Studi di Pavia, tesi di laurea triennale in Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e la Natura.

Stefano Brighenti (2007) Impatto di Salvelinus fontinalis sulla concentrazione di clorofilla-a in laghetti di alta quota del Parco Nazionale Gran Paradiso. Università degli Studi di Genova.

Rocco Tiberti (2007) Impatto ecologico del Salmerino di fontana presso i laghi alpini del Parco Nazionale Gran Paradiso. Università degli Studi di Pavia, tesi di laurea specialistica in Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e la Natura.

Gianluca Roncalli (2007) Impatto di Salvelinus fontinalis sulla concentrazione di clorofilla-a in laghetti di alta quota del Parco Nazionale Gran Paradiso. Università degli Studi di Pavia, tesi di laurea triennale in Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e la Natura

Altre pubblicazioni

Antonello Provenzale, Rocco Tiberti. 2014. Spicchi di cielo. Asferico 46: 14-20.

Tiberti Rocco, Rocco Iacobuzio, Violetta Longoni. 2013. Fish fauna of the Gran Paradiso National Park. Parco Nazionale Gran Paradiso, internal report.

Tiberti Rocco. 2012. Ecology of alpine lakes in Gran Paradiso National Park. Scientifica Acta 5: 37-45.

Tiberti Rocco. 2012. LIFE+ Bioaquae: Brook trout eradication plan. Parco Nazionale Gran Paradiso, internal report.

Tiberti Rocco. 2012. Ecology of alpine lakes in Gran Paradiso National Park. PhD Thesis, University of Pavia, Pavia.

Tiberti Rocco and Achaz von Hardenberg. 2012. Alpine lakes and Climate change. Report interno  ACQWA Project.

Tiberti Rocco. 2012. Ecology of alpine lakes in Gran Paradiso National Park. Scientifica Acta 5: 37-45.

Tiberti Rocco and Achaz Von Hardenberg. 2011. List of taxa suitable as indicator species of biodiversity loss in mountain lakes. Report interno  ACQWA Project.

Metta S., J. von Hardenberg, R. Tiberti and A. Provenzale (2011). Monitoring campaign of two high-altitude alpine lakes in the Gran Paradiso National Park, Italy. CNR-ISAC-TO Internal Report 2011/01.

Tiberti R., A. Provenzale and A. von Hardenberg (2010). The ACQWA Project in the Gran Paradiso National Park. ACQWA Newsletter n. 3: p. 10.

Tiberti R. 2009. La ricerca scientifica nel Parco: le stagioni dei laghi alpini. Voci del Parco n. 2: 9-10.

Tiberti Rocco and Achaz von Hardenberg. 2012. Alpine lakes and Climate change. Report interno  ACQWA Project.

Monitoraggio della Biodiversità Animale in Ambiente Alpino

Articoli in riviste scientifiche referate

Allegro G., Viterbi R, Bionda R. (2010). Note sulla carabidofauna del Parco Naturale Veglia Devero (Verbania, Piemonte) (Coleoptera, Carabidae). Rivista Piemontese di Storia Naturale, Associazione Naturalistica Piemontese 32: 227-244.

Allegro G., Viterbi R. (2010). Contributo alla conoscenza faunistica ed ecologica dei Carabidi del Parco Naturale Orsiera Rocciavré e della Riserva di Foresto (Coleoptera, Carabidae). Rivista Piemontese di Storia Naturale, Associazione Naturalistica Piemontese 31: 187-212.

Allegro G., Viterbi R. (2009). Note faunistiche ed ecologiche sui carabidi del Parco Nazionale del Gran Paradiso (Coleoptera, Carabidae). Rivista Piemontese di Storia Naturale, Associazione Naturalistica Piemontese 30: 129-147.

Bassano B., von Hardenberg A., Viterbi R., Provenzale A. (2007). Impatto della variabilità climatica sugli ecosistemi alpini: esempi dal Parco Nazionale del Gran Paradiso. In: Clima e Cambiamenti Climatici: le attività del CNR. CNR, Roma.

Tesi di laurea e di dottorato

Santoro Natalia, 2015. Studio temporale delle proprietà nutrizionali delle praterie pascolate dallo stambecco alpino (Capra ibex) nel Parco Nazionale Gran Paradiso. Università degli Studi di Firenze, tesi di laurea triennale in Scienze Faunistiche.

Luigi Ranghetti, 2015. Analisi spazio-temporale di fenologia e qualità nutrizionale delle praterie alpine e dell'allagamento in risaia in fase di semina attraverso l'uso di dati telerilevati. Università degli Studi di Pavia, tesi di dottorato in Ecologia Sperimentale e Geobotanica.

Luigi Ranghetti, 2014. Using remotely sensed estimators to detect temporal trends of ecological predictors: the cases of nutritional content of alpine grasslands and water management in ricefields. Università degli Studi di Pavia

Laura Stendardi (2015). Stima della qualità nutrizionale delle risorse pascolive attraverso l'utilizzo dei dati telerilevati: stato dell'arte e prospettive. Università degli Studi di Firenze, tesi di laurea in Scienze Faunistiche.

Ramona Viterbi (2012). Climate and animal biodiversity: analysis of risk factors in western Alpine protected areas. Università degli Studi di Genova. Dottorato di ricerca in Monitoraggio dei Sistemi e Gestione dei Rischi Ambientali. XXIII Ciclo.

Cristina Piccat ré (2010). Confronto delle comunità di carabidi in due Parchi delle Alpi occidentali: Parco Nazionale Gran Paradiso e Parco Naturale Orsiera Rocciavré. Università di Bologna. Tesi di Laurea Triennale in Scienze Biologiche.

Davide Giuliano (2009). Analisi comparata della carabidofauna (Coleoptera, carabidae) nei parchi Orsiera-Rocciavré (TO) e Alpe Veglia-Alpe Devero (VB). Università degli Studi di Torino.  Tesi di Laurea Triennale in Scienze Naturali.

Pietro Giribaldi (2008). Fattori ambientali influenzanti la biodiversità animale nel Parco Nazionale Gran Paradiso. Università degli Studi del Piemonte Orientale ‘Amedeo Avogadro’. Tesi di Laurea Magistrale in Scienza Biologiche Applicate.

Antonio Rossi (2008). Studio sulla comunità dei lepidotteri diurni nei parchi: Parco Naturale Regionale Orsiera-Rocciavré e Parco Nazionale del Gran Paradiso. Università di Bologna. Tesi di Laurea Triennale in Scienze Biologiche.

Cristiana Cerrato (2007). Biodiversità animale nel Parco Nazionale del Gran Paradiso: Analisi delle comunità lungo un gradiente altitudinale. Università degli Studi di Torino. Tesi di Laurea Magistrale in Conservazione e Biodiversità Animale.

Emanuel Rocchia (2007). Gradienti di biodiversità faunistica nel Parco Nazionale del Gran Paradiso. Università degli Studi di Pavia. Tesi di Laurea Triennale in Scienze e Tecnologie per la Natura.

Alessio Lacchio (2006). Alessio Lacchio. Contributi allo studio della biodiversità nel Parco Nazionale Gran Paradiso: Lepidoptera Rhopalocera. Università degli Studi di Torino. Tesi di Laurea Magistrale in Conservazione e Biodiversità Animale.

Altre Pubblicazioni
Catalogo La biodiversità delle praterie alpine nelle Alpi occidentali a cura di Bruno Bassano - Antonello Provenzale - Ramona Viterbi  

Foto: Alberto Peracino