Ceresole Reale

Il territorio di Ceresole Reale, posto all'estremo confine occidentale del Canavese, comprende larga parte dell'Alta Valle Orco. Con i suoi 9957 ettari è il secondo per estensione degli undici paesi appartenenti alle valli Orco e Soana. Oltre che con Noasca, confina ad Ovest con la Francia (Tarantasia - Val d'Isère) e Valle d'Aosta (Pont, in Valsavarenche, e Val di Rhêmes) e a Sud con la Val Grande di Lanzo (Groscavallo e Pialpetta).

I suoi centri abitati sono posti tutti al di sopra dei 1.500 metri e il dislivello rispetto agli altri paesi della Valle è segnato dalla ripida Erta delle Scalee, che nel secolo scorso si percorreva a piedi.

Buona parte del territorio è inclusa nel Parco Nazionale Gran Paradiso ed offre ampie possibilità di intraprendere escursioni ed ascensioni, ma anche di praticare lo sci di fondo, lo sci alpinismo, l'arrampicata e percorrere sentieri con le racchette da neve.

Del resto turisti e villeggianti possono anche concedersi rilassanti passeggiate tra gli alpeggi o nei pressi dei numerosi laghi alpini, godendosi il silenzio della montagna e le repentine apparizioni dei camosci, degli stambecchi, delle aquile e delle marmotte.

Salendo ad alta quota si possono ammirare la splendida flora alpina, fra cui spiccano i rododendri e le stelle alpine.

Testo tratto da comune.ceresolereale.to.it

foto: archivio PNGP