Al via "Il Sapore della libertà"

12 Apr 2017

A partire da metà aprile 2017, saranno in vendita le tavolette di cioccolato “Il sapore della libertà” - iniziativa promossa da Murialdofor onlus, Gruppo Spes e Parco Nazionale Gran Paradiso -, realizzate dai giovani detenuti dell'Istituto Penitenziario Minorile Ferrante Aporti di Torino coinvolti nel progetto Spes@Labor.

Sono tre le varianti di tavolette di cioccolato prodotte, latte, fondente e fondente gentile con granella di nocciola, facilmente riconoscibili dal packaging realizzato ad hoc con le immagini del Parco Nazionale Gran Paradiso. L’Ente ha sposato il progetto e lo slogan “Il Sapore della libertà”, espressione del legame simbolico tra la sensazione di libertà che è possibile vivere nell’area protetta, e l’indipendenza dei giovani detenuti che tramite il lavoro godono di una piccola forma di autonomia all’interno del carcere.

Spes@Labor è un progetto di Comunità Murialdo Piemonte e Gruppo Spes iniziato nel 2013 in collaborazione con l'Istituto Penale per Minorenni Ferrante Aporti di Torino, che mira al reinserimento di giovani detenuti all'interno del tessuto sociale, mediante interventi di inclusione lavorativa e professionale.

Il programma prevede l’apprendimento delle competenze dell’addetto alla produzione del cioccolato attraverso la formazione teorica e la pratica nel laboratorio allestito all’interno del carcere. In parallelo l’attività educativa fa sì che l’esperienza pratica diventi per il giovane anche occasione per relazionarsi e imparare a “fare bene insieme” in un luogo, il laboratorio del cioccolato, dove vengono privilegiati ascolto e condivisione.

In questi anni il progetto si è evoluto dando priorità al percorso teorico ed educativo per formare i giovani ad essere realmente pronti all’esterno, nel lavoro e nei rapporti con il prossimo. I ragazzi coinvolti vengono anche in piccolo retribuiti attraverso le borse lavoro di cui beneficiano sia i detenuti al Ferrante Aporti, sia i ragazzi in penale esterna che svolgono la pratica presso la Fabbrica del Cioccolato del Gruppo Spes s.c.s. in via Saorgio 139/b a Torino.

Ad oggi hanno partecipato al progetto più di 32 ragazzi; in questi anni, tre ragazzi che hanno partecipato al progetto in Istituto hanno proseguito la loro esperienza nella Fabbrica di Cioccolato del Gruppo Spes s.c.s. e ben cinque ragazzi, concluso il percorso, hanno continuato a collaborare con il Gruppo Spes.

Nei locali commerciali che vorranno aderire all’iniziativa “Il Sapore della Libertà”, saranno disponibili le tavolette, all’interno delle quali si potrà trovare un segnalibro con alcune immagini scattate all'interno del Parco dal fotografo Francesco Sisti.

Decidere di acquistare queste tavolette è un importante gesto di solidarietà, nessuno dei tre enti coinvolti ricaverà qualcosa dalla vendita del prodotto, ma tutto l'incasso sarà destinato esclusivamente al sostegno del progetto Spes@Labor.

Per maggiori informazioni sul progetto Spes@Labor:

- servizio realizzato da Mediaset e andato in onda su Rete 4 all’interno del programma "Confessione Reporter"

- servizio realizzato da La Stampa

MurialdoFor onlus, Gruppo Spes s.c.s. e la succitata Comunità Murialdo Piemonte sono parte dell’Opera Torinese del Murialdo, concreta presenza sul territorio della Congregazione dei Giuseppini del Murialdo.

L’Opera Torinese del Murialdo pone al centro i giovani e si adopera ad accogliere ed accompagnare, in un ambiente educativo di eccellenza, verso l’autonomia, i ragazzi in difficoltà aiutandoli nella formazione e nella ricerca di un mestiere con cui dare dignità alla propria persona e al proprio futuro.