Premiazione del concorso "Una fiaba per la montagna"

21 Set 2021

Si è conclusa la ventesima edizione del concorso letterario “Una fiaba per la montagna”, promosso dall’Associazione Culturale ‘L Péilacän, dedicato alla memoria dello scrittore canavesano Enrico Trione.

Sabato 25 settembre alle ore 15.30, sul palco del salone parrocchiale "Don G. Rogano" di Valprato Soana, saliranno i vincitori delle quattro sezioni del concorso: italiano, francoprovenzale, piemontese e giovanile. Le opere sono state valutate da una giuria presieduta da Giovanni Tesio, professore universitario, critico letterario e collaboratore trentennale con il quotidiano La Stampa.

«La presenza nella sezione "italiano" di autori provenienti da molte regioni d’Italia – spiegano gli organizzatori – valorizza l’impronta nazionale del concorso mentre le sezioni "piemontese e "francoprovenzale" permettono di valorizzare le caratteristiche linguistiche regionali e locali proponendole in un contesto di maggior visibilità. Inoltre, la sezione giovanile permette a nuove generazioni di scrittori di cimentarsi creando nuove fiabe. Il premio dal 2006 è diventato anche il premio letterario del Parco Nazionale Gran Paradiso e la partecipazione attiva del Parco è importante poiché colloca questo premio letterario, dentro il circuito culturale dei Parchi italiani ed europei».

Il tema di questa edizione è stato “Il virus selvaggio”. L'associazione promotrice ha spiegato così la scelta: «Con questo titolo volevamo che il passaggio virale del Covid 19, che ci ha costretti a giorni di rifugio obbligato, ma anche a recuperare abitudini trascurate o abbandonate, fosse attestato nella storia del nostro premio e che questo accadimento così tragico e insidioso si traducesse in un incanto fiabesco, inducendo a pensare, a inventare. La passione per la scrittura che incontra la necessità di credere e dunque anche di pensare che il “Virus Selvaggio” possa essere un buon motivo di narrazione: storia che si fa “fiaba”, fiaba che si fa “storia”».

Anche quest’anno, tra i vari premi, è prevista la realizzazione di un cartone animato da parte di Mario Bondici, basato su una delle fiabe inviate. Durante la premiazione sarà inoltre presentato il nuovo volume “Una fiaba per la montagna” (contenente una selezione delle fiabe pervenute), illustrato dall’artista Gianfranco Schialvino. Inoltre, per celebrare i vent’anni di questo premio letterario, l’associazione pubblicherà a breve un altro volume contenente le prime 20 fiabe della sezione Italiano vincitrici nelle venti edizioni.

La cerimonia, che sarà allietata dai canti popolari del pontese Marco Valsoano, richiederà per l’ingresso il green pass o il tampone negativo entro 48 ore, e nel salone sarà obbligatorio l’utilizzo della mascherina. Per informazioni si può scrivere all'indirizzo info@unafiabaperlamontagna.it.

Le fiabe premiate saranno pubblicate sul sito www.unafiabaperlamontagna.it