Strada Gran Paradiso

da 18 Giu 2017 a 9 Lug 2017

Compie sette anni e amplia le sue proposte culturali e turistiche la “Strada Gran Paradiso”, nata nel 2011 per iniziativa dell’allora Provincia di Torino. Oggi la Strada può contare sull’impegno e sulle risorse del Parco, della Città Metropolitana di Torino, dei Comuni di Alpette, Ceresole Reale, Feletto, Locana, Noasca, Ribordone, Rivarolo Canavese, Sparone, Valperga, del G.A.L. “Valli del Canavese”, della Camera di commercio di Torino, dell’ATL “Turismo Torino e provincia” e del Consorzio operatori turistici delle Valli del Canavese: tutti uniti per dar vita a un progetto di aggregazione che ha l’ambizione di “raccontare” ai visitatori il territorio, presentandone organicamente le tradizioni e le peculiarità storico-culturali, naturalistiche ed enogastronomiche.

Nei mesi di giugno e luglio la Strada del Gran Paradiso proporrà tre domeniche alla scoperta del Canavese Occidentale, con itinerari tra natura, cultura, arte, storia e tradizioni.

Nelle domeniche 18 giugno, 2 e 9 luglio saranno nuovamente a disposizione i bus navetta in partenza da Torino Porta Susa, in piazza XVIII Dicembre, di fronte alla vecchia stazione ferroviaria. L’iscrizione agli itinerari è obbligatoria.

Gli itinerari in dettaglio

Domenica 18 giugno - Fiera del Gran Paradiso a Locana e i musei di Alpette
Partenza alle 9 da Torino Porta Susa in bus, arrivo alle 10,30 a Locana, dove sono in programma in piazza Gran Paradiso la Festa della montagna e la prima edizione della Fiera del Gran Paradiso, con i prodotti artigianali alimentari. È anche prevista la visita alla mostra degli ungulati nella palestra di Locana, con i trofei del Comprensorio Alpino TO5. Dopo il trasferimento ad Alpette è in programma il pranzo allo Spazio Gran Paradiso. Nel pomeriggio sarà possibile effettuare visite guidate all’Ecomuseo del Rame, del lavoro e della Resistenza, all’Osservatorio astronomico, al Planetario e alla chiesa parrocchiale. Il ritorno a Torino Porta Susa avverrà entro le 19. La quota di partecipazione è di 25 euro, comprensivi di trasporto in bus da e per Torino con accompagnatore, pranzo (antipasto, primo, secondo, contorno, dolce, acqua, 1/4 di vino), visita al planetario con proiezione.

Domenica 2 luglio - All’alba nel Parco a Ceresole e “Stuzzicando” con Arduino a Sparone
Partenza alle 3.30 da Torino Porta Susa in bus, arrivo ai 2650 metri del Colle del Nivolet a Ceresole Reale alle 5,30 circa e partecipazione all’Alborada, concerto corale al sorgere del sole nello scenario del Parco nazionale Gran Paradiso, con il coro polifonico Città di Rivarolo e il coro Iuvenes Voces di Rivarolo diretti da Maria Grazia Laino, il coro Alpi Cozie di Susa e il coro Valsusa di Bussoleno. Alle 8 si farà colazione con cibi dolci e salati al ristorante La Baracca in località Serrù (2.200 metri). Alle 10 si farà ritorno a Ceresole Reale e ci saranno un paio di ore libere per una passeggiata sul lungolago o per altre attività. Alle 12 la partenza in bus per Sparone, dov’è in programma alle 12,30 la passeggiata enogastronomica “Stuzzicando sulle orme di Arduino” lungo il sentiero che porta alla Rocca di Re Arduino, con degustazione di prodotti tipici locali. Al termine visita guidata della chiesa di Santa Croce e della Rocca di Arduino. Il ritorno a Torino Porta Susa avverrà entro le 17,30. La quota di partecipazione è 35 euro, comprensivi di trasporto in bus da e per Torino con accompagnatore, brunch alla Baracca dei Serrù (affettati, formaggi, torte, biscotti, tè, caffè, succhi), degustazioni durante la passeggiata enogastronomica di Sparone.

Domenica 9 luglio - Noasca da Re
Partenza alle 8,30 da Torino Porta Susa in bus e arrivo alle 10,15 a Noasca, dove si potrà assistere alla Messa in costume nella chiesa parrocchiale, con il Re Vittorio Emanuele II e il suo seguito. Alle 11,30 la partenza del corteo a piedi verso la Borgata Sassa, con una passeggiata su sentiero di 45 minuti in salita. Il pranzo al campo con il Re Vittorio sarà servito alle 13 alla Sassa. A seguire i partecipanti potranno sfidare il Re nel “gioco della rana”, una sorta di flipper d’altri tempi. Dopo il ritorno a Noasca, alle 16,30 si potrà assistere ad alcune esibizioni equestri e, alle 18, partecipare ad un rinfresco. Il ritorno a Porta Susa è previsto entro le 20. la quota di partecipazione è di 25 euro, compresivi di trasporto in bus da e per Torino con accompagnatore e pranzo alla Sassa (salame, polenta e spezzatino, formaggio, vino)

Per informazioni e prenotazioni (almeno tre giorni prima di ogni evento) occorre contattare l’Ufficio del Turismo di Ivrea, telefono 0125-618131, dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 17. Si può anche scrivere un’e-mail a info.ivrea@turismotorino.org

Per ulteriori informazioni
www.turismotorino.org
www.turismoincanavese.it
www.cittametropolitana.torino.it

Fotografia fornita dall'organizzatore dell'evento

Strada Gran Paradiso 2017

Dettagli

Valle: 
Valle Orco
Tipo di iniziativa: 
Attività in famiglia
Cultura e tradizioni
Enogastronomia
Iniziativa in collaborazione e/o con il patrocinio del Parco
Programma: 

Domenica 18 giugno - Fiera del Gran Paradiso a Locana e i musei di Alpette
Domenica 2 luglio - All’alba nel Parco a Ceresole e “Stuzzicando” con Arduino a Sparone
Domenica 9 luglio - Noasca da Re

Costi: 

Dai 25 ai 35 euro

Per informazioni: 

Ufficio del Turismo di Ivrea, tel. 0125-618131, e-mail info.ivrea@turismotorino.org