Biodiv'ALP

Biodiv’ALP Un piano integrato a favore della Biodiversità sulle Alpi fra Piemonte, Valle d'Aosta, Liguria e Francia

Il piano Integrato Tematico Biodiv’ALP è finanziato dal fondo di sviluppo regionale dell'Unione Europea nell'ambito del programma di Cooperazione Territoriale Europea Interreg ALCOTRA V-A Francia-Italia 2014-2020, Asse 3 ATTRATTIVITÁ DEL TERRITORIO, Obiettivo specifico  3.2 BIODIVERSITÁ: migliorare la gestione degli habitat e delle specie protette nell’area transfrontaliera.

Il piano mira a proteggere e valorizzare la biodiversità e gli ecosistemi alpini in Francia e in Italia attraverso una partnership e una rete transfrontaliera di spazi ecologicamente connessi.

Presenta una rilevanza strategica per il territorio interessato che si inquadra nelle indicazioni della Strategia UE per la Regione alpina EUSALP.

Biodiv'ALP mette insieme le cinque Regioni del programma ALCOTRA e 22 beneficiari franco-italiani per un periodo di quattro anni.

Prevede azioni di protezione e valorizzazione della biodiversità e degli ecosistemi alpini attraverso misure specifiche di gestione, conservazione e tutela dell’habitat e protezione della connettività ecologica, al fine di tutelare e valorizzare la biodiversità e gli ecosistemi alpini attraverso una governance integrata transfrontaliera, diffondendo conoscenze e metodologie mirate alla valorizzazione dei serbatoi di biodiversità, sperimentando modelli economici sostenibili basati sul valore aggiunto portato dall’alta qualità ambientale, supportando la costituzione di una rete ecologica volta a migliorare l’integrazione tra soggetti pubblici e privati.

Il piano è articolato in cinque progetti che si concentrano sulle azioni necessarie alla tutela della biodiversità, al monitoraggio di specie e habitat, alla ricerca di metodologie utili alle dinamiche delle reti ecologiche, alla sperimentazione di azioni di governance territoriale e alla comunicazione e sensibilizzazione su questi temi.

I cinque progetti del PITEM Biodiv’ALP

  • Progetto 1 COEVA: ha obiettivi di coordinamento e valutazione generale del PITEM. Soggetto capofila, la Règion Sud Provence Alpes Côte d'Azur;
  • Progetto 2 COBIODIV: ha l'obiettivo di comprendere la biodiversità e gli ecosistemi. Capofila Règion Sud Provence Alpes Côte d'Azur ;
  • Progetto 3 GEBIODIV: ha l'obiettivo di gestire gli ambiti di biodiversità armonizzando i metodi di gestione degli spazi alpini protetti. Capofila è la Regione Piemonte.
  • Progetto 4 BIODIVCONNECT: ha l'obiettivo di proteggere le specie e gli ecosistemi attraverso la connettività ecologica transalpina. Capofila è la Règion Auvergne Rhône- Alpes.
  • Progetto 5 PROBIODIV: ha l'obiettivo di promuovere la biodiversità e gli habitat come fattori di sviluppo dei territori e di mettere in atto una governance per la valorizzazione e la tutela attiva e partecipativa transalpina. Capofila è la Regione Liguria.

Il Parco Nazionale Gran Paradiso è partner dei progetti 2 COBIODIV, 3 GEBIODIV e 5 PROBIODIV.

PROBIODIV Promuovere la biodiversità e gli habitat come fattore di sviluppo sostenibile dei territori

Il progetto semplice PROBIODIV intende contribuire alla tutela e valorizzazione della biodiversità e degli ecosistemi alpini attraverso una governance integrata transfrontaliera, la diffusione di conoscenze e metodologie mirate alla valorizzazione dei serbatoi di biodiversità, la sperimentazione di modelli economici sostenibili basati sul valore aggiunto portato dall’alta qualità ambientale e l’implementazione di una rete ecologica volta a migliorare l’integrazione tra soggetti pubblici-privati. L’obiettivo finale è quello di promuovere la biodiversità come fattore di sviluppo sostenibile dei territori transalpini.

Il Parco Nazionale Gran Paradiso è partner del progetto che ha come capofila la Regione Liguria. Gli altri partner sono: la Regione Piemonte, la Regione Liguria, la Regione Autonoma Valle d’Aosta, l’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente Ligure (per l’Italia) e la Règion Sud Provence Alpes Côte d'Azur, la Région Auvergne Rhône Alpes, il Parco Nazionale degli Ecrins, Asters-CEN74 e l’Agenzia Regionale dell'Ambiente Provence-Alpes-Côte d'Azur (per la Francia).

Il progetto ha preso avvio all’inizio del 2019 e terminerà nel 2022.

Nell’ambito del progetto il Parco Nazionale Gran Paradiso intende realizzare le seguenti azioni:

Marketing territoriale e promozione di reti tra imprese e area protetta per la valorizzazione della biodiversità e del territorio:

  • Valorizzazione della coltivazione della segale autoctona in Valle di Rhèmes (soggetto attuatore il Comune di Rhèmes Saint Georges in collaborazione con l’Institut Agricole Régional);
  • Studio e sperimentazione per la produzione di essenze a partire da erbe officinali alpine autoctone per creare opportunità in ambito agricolo e turistico nell’area del Parco;
  • Percorso per l’ottenimento della Carta Europea del Turismo Sostenibile (CETS), uno strumento metodologico ed una certificazione che permette una migliore gestione delle aree protette per lo sviluppo del turismo sostenibile. Partendo dal Marchio di Qualità che il Parco ha già adottato, si intende rafforzare la rete di operatori e il ruolo identitario di un territorio a favore della tutela della biodiversità, adeguandolo alle certificazioni riconosciute a livello europeo;
  • Creazione di un sistema di promozione dei prodotti a Marchio di Qualità PNGP;
  • Potenziamento delle attività di Citizen Science del PNGP: attraverso la modalità di coinvolgimento diretto e volontario del pubblico non specializzato il Parco intende sensibilizzare i fruitori dell’area protetta sull’importanza di tutelare la biodiversità;

Formazione su temi legati alla biodiversità e al marketing territoriale rivolta a target diversi (personale del Parco, guide, operatori economici del territorio)

Attività di comunicazione del progetto: organizzazione iniziative varie di sensibilizzazione del pubblico sui temi legati alla biodiversità. Già realizzata una Giornata della Biodiversità con Bioblitz collegato alla Citizen Science.

Budget totale Probiodiv: 1.883,402,63 €
Budget Parco Nazionale Gran Paradiso: 173.000,00 €

Link : http://www.interreg-alcotra.eu/it/decouvrir-alcotra/les-projets-finances...