La fiaba del mese

In questa nuova sezione del sito che abbiamo deciso di chiamare "La fiaba del mese", con cadenza mensile metteremo in evidenza le più belle fiabe pervenute durante le varie edizioni del premio letterario "Enrico Trione".

 

Gennaio 2018

A quanto pare, fu un' epidemia tra gli gnomi a far nascere uno dei mestieri più antichi: lo spazzacamino. Così racconta Mauro Perfetti, vincitore del premio Trione edizione 2004 con la sua "Brichetin e il re del fuoco".

  BRICHETIN E IL RE DEL FUOCO di Mauro Perfetti (Quassolo)

fiaba mese gennaio 2018

 

Febbraio 2018

Oggi i videogame con grafica tridimensionale ed incredibili effetti speciali, monopolizzano il divertimento di grandi e piccini. Una volta però quando ci si divertiva con poco, anche la ricerca di tre semplici pietre focaie, poteva essere il preludio per avventure fantastiche e coinvolgenti. Carlotta, la protagonista della dolcissima fiaba di questo mese ne è un esempio.

  Carlotta e le pietre focaie di Irene Soldi (Barone Canavese - To)

gazza

 

Marzo 2018 

Non sprecare il cibo. E’ questo il piccolo grande insegnamento che ha ispirato la fiaba di questo mese: “Briciola” di Piergiacomo Verlucca Frisaglia. Un comportamento, che praticato ed esteso a molti altri aspetti della nostra quotidianità può contribuire a salvare il pianeta. Risparmiare, sulla spesa e le bollette, sugli acquisti per la casa o le forniture per l’ufficio, ridurre i consumi  di energia e acqua o ancora risparmiare sul gas e sulla benzina.

  Briciola di Piergiacomo Verlucca Frisaglia

 

Aprile 2018

Vivere circondati dalla natura selvaggia, liberi di sperimentare uno stile di vita diverso da quello imposto dalla città. Sono sempre più i giovani che alimentano ed alla fine realizzano il sogno di lasciare la città per trasferirsi in montagna. Esattamente come il piccolo protagonista della fiaba di questo mese, che nonostante le difficoltà iniziali ed il parere contrario dei genitori, alla fine riesce a diventare un vero “trenino di montagna” di Dilva Tarrochione (Pratiglione - To)

 

Maggio 2018

“Nulla è più prezioso di ciò che uno desidera”. Dove può portarci la forza dei desideri? quando ci si impegna con tutte le proprie forze, si ottiene ciò che si desidera. Proprio come accade al principe Giustino, il protagonista della fiaba di questo mese che con forza, lealtà verso i compagni e umiltà riesce a vincere la gara più importante della sua vita.

LA GARA DEL MONTE ARBELLA di Clara Colombatto

stelle alpine

Giugno 2018

I giocattoli rotti o che non si usano più, entrano a far parte della sfera dei ricordi. Per questo conservarli è un gesto di amore, cosi come lo è ripararli o trasformarli in qualcos’altro per donare momenti lieti a chi è meno fortunato. E se a darci una mano in questo ci fosse un aiutante magico?

IL GIOCATTOLO di Matteo Gallenca

Luglio 2018

Il Bianco e il Nero rappresentano meglio di ogni altra cosa gli opposti. Questi ultimi che nascono dalla naturale tendenza che abbiamo a classificare, distinguere, giudicare, selezionare, spesso ci aiutano a capire ed esprimere il valore delle cose, delle esperienze e anche di noi stessi.

FRATELLI IN PARADISO di Alberto Abbà (Verzuolo -Cn)

 

Agosto 2018 

Aria, acqua, terra e fuoco alleati ed allo tempo stesso nemici della strana coppia di protagonisti della fiaba di questo mese. Il racconto di un’ avvincente avventura che con un insolito finale stravolge il classico “…e vissero felici e contenti”.

LA MONTAGNA DEI QUATTRO ELEMENTI di Paola Nanni

2017

 

Gennaio 2017
Questo mese, introduciamo la fiaba scelta citando le parole del compianto Angelo Paviolo, che ricordiamo sempre con grande affetto: "...senza nulla togliere agli altri corpi militari, gli Alpini hanno qualcosa in più, un qualcosa di favoloso. Nella loro umile dedizione, senza volerlo essi sono divenuti qualcosa che raggiunge forme di epicità in cui qualcosa di magico li coinvolge e li arricchisce, pur conservando l'essenza delle loro avventure vissute ma che il tempo che trascorre fa divenire fiaba ad ogni passaggio dal nonno al nipote..."

Nell'edizione 2003 in cui il tema proposto ai partecipanti fu "L'ALPINO", vinse il concorso Mario Erminio Corino di Rivarolo Canavese, con la fiaba

  L’ALPINO GNOMO - Il ritorno dello gnomo

Un tema questo, che rimanda la mente ed il cuore alle ultime tragedie nazionali che hanno coinvolto le regioni italiane colpite da terremoti ed alluvioni in cui gli Alpini sono sempre in prima fila.

fiaba gnomo alpino

Febbraio 2017
Il tema degli alpini, protagonista del premio nel 2003, ci riporta all'edizione 2011 vinta da Roberto Cucaz di Torino, con la bellissima fiaba

  TAPUM (117.3 KiB, 62 hits)

storia di un amore fraterno durante la Grande Guerra.

Così Giovanni Tesio, Presidente di Giuria nel 2011, anno in cui si sono calebrati i 150 anni dell' Unità Nazionale, introduceva il tema del concorso, Fratelli d'Italia: "A importarci era (e resta) l'idea della "fraternità", che non va disgiunta dalla varietà, dalla differenza, dalla diversità. Fratelli d'ogni stagione. Fratelli di sempre. Fratelli d'avventura. Fratelli rivali e persino fratelli mors tua vita mea come in quella parte di Genesi che riguarda Caino, il fratello di Abele, il fratricida che costruisce la prima città. Dice un personaggio - L'illusionista - del magnifico Caino di Mariangela Gualtieri: "Non è nel sogno/del bene il lato migliore."

Sono trascorsi pochi dal "Giorno della Memoria" ed anche il Premio E. Trione vuole con un piccolo gesto contribuire al ricordo delle vittime dell'Olocausto.

fiaba del mese tapum

 

Marzo 2017

Il 22 Febbraio 2017 sarà ricordato per essere il giorno dell'annuncio della grandiosa scoperta di Trappist-1 e i suoi sette pianeti, forse simili alla Terra. Per questo motivo la scelta della fiaba di questo mese è caduta su "Gioanin 'd le crave (Giovannino e le capre)" di Adriana Nedelai Lolli. Il racconto a cui è stato assegnato il premio animazione nell'edizione 2013, ci fa viaggiare lontano, verso altri mondi e pianeti "e arrivare là dove nessuno è mai arrivato prima..."

  Giovannino e le capre

Della fiaba è disponibile anche un cartoon, visualizzabile a questo link

fiaba giovannino e le capre

Aprile 2017

Il problema dello spopolamento dei territori montani, sembra un fenomeno che non riesce ad invertire il proprio trend. Eppure in regioni come la Valle d'Aosta ed il Trentino Alto Adige, anzichè parlare di montagna perduta, oggi volendo citare Thomas Mann, possiamo parlare di montagna "incantata". Di sicuro, Arduino Baietto, il vincitore della 15^ edizione del premio letterario, con la sua fiaba "Il cervo nell'orto" ha saputo con il meccanismo dell'incanto, lanciare un messaggio di grande speranza anche per le montagne piemontesi. 

  Il cervo nell'orto

fiaba del mese aprile 2017 cervo

 

Maggio 2017

«Continuiamo a cercare un’unità visibile nella diversità». Questo è l'invito che Papa Francesco ha voluto ribadire pochi giorni fa, nella sua ultima lettera al patriarca copto Tawadros, in occasione del quarto anniversario del loro primo incontro che si tenne a Roma il 10 maggio del 2013. La diversità dunque come valore e mezzo che unisce anzichè dividere. Questo è ciò che ci racconta Katia Natoli Incognito nella fiaba "La fortuna del quadrifoglio" vincitrice dell'edizione del premio E. Trione nel 2010. 

  LA FORTUNA DEL QUADRIFOGLIO 

fiaba del mese maggio 2017

 

Giugno 2017

Questo mese abbiamo scelto di mettere in evidenza "R.I.S.8" il racconto con cui Rosa Maria Corti vinse il premio animazione nell'edizione 2008 dedicata allla montagna e il cibo. A testimoniare "la bontà" del testo, oltre alla trasposizione animata abbiamo anche l'audio fiaba con le voci di Franco Miele, Anna Maria Pezzetto e Paola Malanetto, brilanti attori della compagnia Esperimenti Teatrali di Cuorgnè, che si prestarono anche alla realizzazione del doppiaggio del cartoon.

  L'avventura di R.I.S.8 

fiaba settimana giugno 2017

 

Luglio 2018

Il Bianco e il Nero rappresentano meglio di ogni altra cosa gli opposti. Questi ultimi che nascono dalla naturale tendenza che abbiamo a classificare, distinguere, giudicare, selezionare, spesso ci aiutano a capire ed esprimere il valore delle cose, delle esperienze e anche di noi stessi.

  FRATELLI IN PARADISO di Alberto Abbà (Verzuolo -Cn)

 

Luglio 2017

I tornado estivi di cui si sente sempre più spesso parlare anche sul nostro territorio, non possono lasciarci indifferenti. Ancor più, se consideriamo che i climatologi hanno da tempo messo in guardia i politici dicendo loro che il punto di non ritorno è piuttosto vicino. Aggiungiamo anche che Mission 2020 è la campagna di collaborazione con cui i climatologi stanno "cercando di prestare i propri occhi ai politici" per tentare di cambiare profondamente alcuni settori della società e rallentare le emissioni di CO2 fino a fermarle. Ecco allora che Il racconto "Jack occhi di vetro" scritto nel 2014 da Annamaria Santopietro, in questo contesto ci sembra la scelta più azzeccata. Dal nostro piccolo vogliamo in qualche modo contribuire ad amplificare il messaggio dei climatologi. Scopritelo voi stessi, leggendo il racconto e guardando il corto animato..

 jack-occhi-di-vetro 

fiaba mese luglio

 

Agosto 2017

C'è una professione che consente di lavorare all'interno dei meravigliosi parchi naturali italiani: il Guardaparco. Questi operatori sono impegnati ogni giorno in piccole e grandi battaglie per impedire che le aree protette si trasformino in deserti senza vita. Per questo, le storie che questi preziosi guardiani portano con se, sono piene di paesaggi mozzafiato e animali che li abitano.

Storie magiche insomma, come quella con cui Simone Moiso vinse l'edizione 2007 del Premio E.Trione. E' con vero piacere che proponiamo come fiaba di questo mese "Il Guardaparco gentile ed il ranocchio magico" una piacevolissima lettura che offre una lezione di vita autentica e aiuta a riscoprire valori spesso dimenticati.

  IL GUARDAPARCO GENTILE E IL RANOCCHIO MAGICO di Simone Moiso (Asti)

fiaba mese agosto

 

Settembre 2017

“Il mondo è nelle mani di coloro che hanno il coraggio di sognare e di correre il rischio di vivere i propri sogni.” (Paulo Coelho).

Nella vita di ognuno di noi c’è un sogno da realizzare. A volte, anche più di uno. Cresciamo con il desiderio di realizzare i nostri sogni, ma purtroppo solo pochi ci riescono davvero. Perché? Nella fiaba di questo mese c'è la risposta.

  ARLETTE, LA CUCCUMA 

di Maria Grazia Pezzetto (Cuorgnè - To)

fiaba mese settembre 2017

 

ottobre 2017

Nella vita sentirsi al posto giusto nel momento giusto non è una condizione che giunge all’improvviso, ma un processo graduale che avviene giorno dopo giorno. Quante volte ci siamo sentiti fuori luogo e a disagio durante il nostro percorso personale di crescita?

Nella fiaba di questo mese, vincitrice dell'edizione 2013 del premio Trione, il protagonista è un piccolo topino che per via della scarsa considerazione che ha di se, si sente sempre nel posto sbagliato. Finchè un bel giorno...

UN AIUTANTE PER LA FATA DEI DENTINI.pdf

di Monica Gorret (Nus - Ao)

topo montagna fumetto

novembre 2017

Andare in montagna è senza ombra di dubbio un'esperienza fantastica perchè riesce a coinvolgere la totalità dei nostri sensi.

Per fare in modo che tutto questo possa per sempre accadere è necessario custodire l'ambiente montano, come uno dei tesori più preziosi. Nella fiaba di questo mese il piccolo Nicola imparerà questo importantissimo insegnamento vivendo un'avventura straordinaria.

  I_TESORI_DELLE_CINQUE_TORRI.pdf 

di Anna Franchina (Udine)

logo una fiaba montagna

 

La fiaba di questo mese non poteva che essere quella che il 2 dicembre 2017, ha visto classificarsi al primo posto "Il Momba e Bella" di Silvia Amore.

Silvia che di mestiere è Accompagnatore naturalistico e Guida del Parco Gran Paradiso, ha dato letteralmente voce alle sue tanto amate montagne, raccontandoci la storia di un fantastico "viaggio senza movimento".

  Il Momba e Bella 

di Silvia Amore (Cuceglio)

vincitrice fiaba montagna 2017