Chiapili - Lago Serrù

Sentiero invernale

Parcheggiata l’auto  nei comodi parcheggi di Chiapili di sotto, nei pressi dello ski-lift o nei dintorni dell’area attrezzata poco più avanti, si prosegue lungo la strada che porta al Colle del Nivolet, nel periodo invernale innevata e percorribile con sci o racchette da neve.

Percorso semplice che si snoda tra i due versanti dell’alta valle Orco da cui si gode di un meraviglioso panorama su tutta l’alta valle  a ridosso delle cime confinanti con il francese Parco della Vanoise. Boschi cristallini di conifere  esposti a nord, praterie innevate esposte a sud, cime, valloni e ghiacciai tutto intorno regalano uno dei più magnifici colpi d’occhio di ambiente alpino nel territorio del Parco. Il morbido  e lungo sali scendi lungo la strada innevata permette di arrivare al Lago Serrù e eventualmente raggiungere le baite dell’omonimo alpeggio sovrastante da cui è possibile godersi il panorama e l’ambiente alpino della valle Orco nella sua totalità.

Da non perdere:

- panorama sui ghiacciai
- cascata 

Caratteristiche del percorso:

Valle: 
Valle Orco
Località partenza: 
Parcheggio Chiapili di sotto
Quota partenza: 
1670 m slm
Località di arrivo: 
Lago Serrù
Quota arrivo: 
2510 m slm
Segnavia: 
Strada carrozzabile estiva innevata
Dislivello: 
580 m di dislivello positivo
Difficoltà: 
T - turistico
Tempi di percorrenza: 
Salita: 2h 30’
Stagione: 
Inverno
Tipo di sentiero: 
Sentieri invernali